MARTEDÌ 28 GIUGNO 2016, 004:00, IN TERRIS

LA DENUNCIA DELL'UNICEF: "25 BAMBINI UCCISI DA RAID AEREI IN SIRIA"

I tre attacchi, denuncia l’organizzazione umanitaria, hanno colpito aree molto affollate da civili

MILENA CASTIGLI
LA DENUNCIA DELL'UNICEF:
LA DENUNCIA DELL'UNICEF: "25 BAMBINI UCCISI DA RAID AEREI IN SIRIA"
Secondo i partner locali del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia in Siria, 25 bambini sono stati uccisi in alcuni attacchi aerei sulla città di al-Quriyah, nella zona orientale della provincia di Deir ez-Zor, sabato scorso. I tre attacchi, denuncia l’organizzazione umanitaria, hanno colpito aree molto affollate tra cui una moschea durante il momento della preghiera; gli operatori sanitari hanno dovuto estrarre i corpi dei bambini da sotto le macerie.

“In un contesto di intensificazione delle violenze – si legge nel comunicato Unicef - gli attacchi contro i bambini in Siria stanno diventando un’abitudine, in totale disprezzo per la loro vita. Secondo il diritto internazionale umanitario, l'uccisione e il ferimento di bambini è una grave violazione nei confronti dell'infanzia. Nulla giustifica gli attacchi sui bambini - non importa dove essi si trovino - né sotto quale potere vivano. L’Unicef – conclude il comunicato - condanna questi attacchi e invita tutte le parti in conflitto a tenere i bambini fuori dai pericoli”. Gli attivisti locali avevano parlato di bombardamenti che avevano causato almeno 30 vittime civili. Ancora sconosciuti gli artefici della strage.

Non è la prima volta che raid aerei in Siria prendono di mira la popolazione civile e, in particolar modo, i bambini. Diversi gli attacchi anche contro strutture pubbliche e ospedali più volte denunciati dalle organizzazioni umanitarie. Solo un mese fa, fu bombardato l'ospedale a Idlib. Principale accusato, in quella occasione, fu l'esercito governativo di Assad appoggiato dall'aviazione russa. Mosca, dal suo canto, aveva negato ogni addebito smentendo di compiere raid su obiettivi civili.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SANITÀ

Allarme vaccini: i centri sono in tilt

Crisi dovuta alla legge sull'obbligo e all'assenza di personale. E prosegue la polemica politica
Emma Bonino
ELEZIONI

Bonino promette: "Sanatoria per gli immigrati irregolari"

La leader radicale vuole risolvere così il problema dei 500mila clandestini
Germania, scuolabus si schianta contro il muro di una casa
STOCCARDA

Scuolabus si schianta contro una casa: 47 feriti

Sei bambini sarebbero in gravi condizioni
Giuseppe Sala, sindaco di Milano ed ex amministratore di Expo
EXPO MILANO

Sala: chiesto il rinvio a giudizio per abuso di ufficio

Per l'affidamento diretto alla Mantovani spa della fornitura di 6mila alberi
Il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici
UNIONE EUROPEA

Moscovici: "In Italia c'è rischio politico per l'Ue"

Il commissario Ue agli Affari economici: "Siamo usciti dall'era delle grandi crisi europee"
Simone Verdi e Lucas Moura
CALCIOMERCATO

Napoli: Verdi rifiuta, l'alternativa è Lucas Moura

Il Bologna punta a rinforzarsi: la società emiliana punta al ritorno di Gabbiadini
Bambino impaurito
SUSA

Bimbi maltrattati all'asilo: maestra arrestata

La denuncia partita da un'altra operatrice scolastica
Mihai Tudose
ROMANIA

Tudose apre la crisi di governo

Il premier si è dimesso dopo aver incassato la sfiducia del suo partito