DOMENICA 25 SETTEMBRE 2016, 002:00, IN TERRIS

INDIA, LA CHIESA CHIEDE AL GOVERNO DI FERMARE LE VIOLENZE SUGLI "INTOCCABILI"

Nel 2015 gli Stati che hanno registrato un tasso di violenza più alto sono stati il Gujarat e il Rajastha

EDITH DRISCOLL
INDIA, LA CHIESA CHIEDE AL GOVERNO DI FERMARE LE VIOLENZE SUGLI
INDIA, LA CHIESA CHIEDE AL GOVERNO DI FERMARE LE VIOLENZE SUGLI "INTOCCABILI"
Aumentano le violenze sui dalit - i fuori casta o intoccabili - in India: lo confermano i dati ufficiali del "National Crime Record Board", illustrati nei giorni scorsi in un incontro pubblico a Delhi cui hanno preso parte più di 7000 dalit da tutto il paese. L'incontro è stato promosso dal "Bharatiya Khet Mazdoor Union Federation", una rete che unisce diverse organizzazioni di dalit indiani.

"E' un dato preoccupante da constatare: da quando il Baratiya Janata Party del Premier Narendra Modi è al governo federale le atrocità sui Dalit sono cresciute", ha dichiarato all'agenzia di stampa Fides il gesuita A. Xavier John Bosco, direttore del Jesuit Social Centre, con sede a Secunderabad. Il gesuita è stato uno dei relatori alla manifestazione di Delhi, cui hanno partecipato numerosi gruppi cristiani: "urge effettuare una massiccia campagna in tutto il Paese sulla delicata questione dei dalit", ha chiesto padre Bosco nel corso del'incontro.

A esprimersi sulla questione è anche il Vescovo Theodore Mascarenhas, Segretario generale della Conferenza episcopale indiana, che intervistato da Fides ha affermato: "la Chiesa ha sempre dato attenzione ai dalit e ai tribali, e quanto ha fatto la Chiesa per i dalit nemmeno il governo lo ha fatto, in materia di istruzione, assistenza sociale, sviluppo e promozione. Chiediamo che i dalit cristiani, penalizzati dall’Ordinanza presidenziale del 1950, abbiano gli stessi diritti di cui godono i dalit non cristiani".

Secondo i dati diffusi dal rapporto, nel 2015 gli Stati che hanno registrato un tasso di violenza più alto -  che include omicidio e stupro di donne dalit - sono il Gujarat, con più di 6 mila casi, e il Rajastha, con più di 7 mila casi. I dalit, inoltre, da anni sono vittime di esproprio arbitrario e illegittimo delle terre più fertili e, secondo i risultati del censimento socio-ecnomico del 2011, questo è avvenuto a quasi il 73% delle famiglie di intoccababili che vivono in aree rurali.

Durante l'incontro di Delhi, i partecipanti hanno quindi chiesto al governo indiano di adottare misure efficaci per limitare le atrocità sui Dalit. In particolare, tra le altre richieste sollevate troviamo: bandire i gruppi violenti che attaccano i dalit; dare occupazione e contratti di lavoro; distribuire terra a tutti i senza terra; implementare leggi contro la discriminazione negli istituti scolastici.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Mattarella e il Papa
BUON COMPLEANNO FRANCESCO

Mattarella: "Auguri da tutti gli italiani"

Il Capo dello Stato: "Ha posto l'attenzione su persona e famiglia". Lo Judice: "Esempio per i giovani"
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Il Pentagono
USA

Il Pentagono: abbiamo indagato sugli Ufo

Il programma è stato avviato nel 2007 e interrotto 5 anni fa per il blocco dei fondi