GIOVEDÌ 11 LUGLIO 2019, 08:12, IN TERRIS


ROMA

"I bambini non sono un prodotto: stop utero in affitto"

La nuova campagna di Pro Vita e e Famiglia: l'appello a Salvini

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La nuova campagna Pro Vita e famiglia
La nuova campagna Pro Vita e famiglia
N

uova campagna choc di Pro Vita e Famiglia a Roma: bambini chiusi dentro dei barattoli di vetro con sopra la scritta "Mattia non è un prodotto #stoputeroinaffitto". La foto sta girando per le strade della Capitale su grossi camion vela: nessuna concessionaria infatti ha voluto affiggere i manifesti. La nuova campagna per dire basta all’utero in affitto “È la nostra denuncia agli orrori di questo commercio e contro il business dell’affitto di uteri e compravendita di ovuli”, dicono Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vice presidente di Pro Vita e Famiglia e del Congresso Mondiale delle Famiglie. “Come il nascituro anche le madri surrogate e le cosiddette ‘donatrici’ di ovociti sono vere e proprie vittime di questo mostruoso sistema che deve finire. Il bambino non è un prodotto né un oggetto da vendere o da regalare”.  Pro Vita ha anche lanciato un appello al ministro dell’Interno Matteo Salvini  "affinché emani un provvedimento che impedisca le trascrizioni anagrafiche alle coppie dello stesso sesso", invocando "politiche che rispettino il sacrosanto diritto di ogni bambino ad avere una mamma e un papà".


La polemica

La nuova campagna pro vita, come già avvenuto in passato, ha scatenato polemiche con la sindaca di Roma, Virginia Raggi, che in passato aveva fatto rimuovere una precedente campagna di Pro Vita e Generazione Famiglia che ritraeva due uomini spingere un carrello con dentro un bambino in lacrime con un codice a barre sul petto. "Avevamo previsto anche delle affissioni nella Capitale – spiegano Brandi e Coghe su Todai.it – ma le concessionarie contattate, per paura di un intervento sanzionatorio da parte del Comune di Roma come già successo, si sono tirate indietro”. I due chiedono alla sindaca Raggi “se ha il coraggio di concentrarsi contro il vero degrado, sia morale che cittadino, o preferisce discriminare i bambini e ignorare la solidarietà nei confronti degli indifesi”.

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migranti al porto
MIGRANTI

In Ottobre sbarcate in Italia 762 persone

Viminale: da inizio anno sono 8.395 i migranti giunti sulle nostre coste
Carabinieri
CAMPANIA

Camorra: 23 arresti ad Avellino

Smantellato il clan Partenio, l'operazione ha visto impegnati 250 militari dell'Arma
Bambino indigeno
SINODO AMAZZONIA

Focsiv, incontro a Roma con i leader dei popoli indigeni

"Difendere l’Amazzonia è difendere il diritto allo sviluppo umano integrale"

A quando l'Europa leader mondiale!

Dopo gli attacchi sferrati in questi ultimi anni contro la Unione Europea da parte degli euroscettici quando non da...
Le scarpe rosse, simbolo della protesta contro i maltrattamenti sulle donne
VIOLENZA SULLE DONNE

Lei lo vuole lasciare, lui la picchia a sangue

Massacra di botte la compagna, arrestato un moldavo nel Ferrarese. Boom di casi sommersi
Hevrin Khalaf, l'attivista siriana uccisa in un agguato nel nord-est della Siria
VICINO ORIENTE

Siria, uccisa l'attivista Khalaf

Morto anche un giornalista non lontano dal fronte. Si teme un ritorno dell'Isis
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte - Foto © AFP
POLITICA

Zanda (Pd): "Il premier chiarisca sul Russiagate"

In attesa della sua audizione al Copasir, nella maggioranza si chiede a Giuseppe Conte di "rassicurare l'opinione...
Foto di repertorio - Foto © Corriere Etneo
LA TRAGEDIA

Incidente stradale, morti quattro giovani

L'auto si schianta contro un guardrail nel Catanese. Il gruppo ritornava da una serata in discoteca
EMERGENZE DIMENTICATE

Senza sicurezza lavorare uccide

Nella 69° Giornata per le vittime del lavoro, manifestazioni e convegni per fermare la “strage silenziosa”
Calcoli in corso

Così stanno le cose, se ci pare

Il nostro Governo ha messo al lavoro i soliti tecnici della Ragioneria dello Stato, per trovare occasioni di...
Italia-Grecia 2-0. L'esultanza del gruppo azzurro
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia-Grecia, 2-0 da record: Azzurri all'Europeo

Jorginho (rigore) e Bernardeschi piegano gli ellenici: qualificazione con tre turni di anticipo e primo posto matematico
I danni al bus
ROMA

Sale sul bus ubriaco e distrugge tutto

Libanese arrestato per danneggiamento aggravato di un mezzo pubblico