MARTEDÌ 11 OTTOBRE 2016, 000:44, IN TERRIS

Haiti, Cbm: "Il tasso di mortalità dei disabili è doppio rispetto al resto della popolazione"

La Christian Blind Mission ha tre strutture gravemente danneggiate dall'uragano Matthew

MILENA CASTIGLI
Haiti, Cbm:
Haiti, Cbm: "Il tasso di mortalità dei disabili è doppio rispetto al resto della popolazione"
E’ emergenza umanitaria ad Haiti, la più grave nel Paese dal terremoto del 2010. A soffrire maggiormente della catastrofe causata dall’uragano Matthew, che lo scorso 4 ottobre si è abbattuto sull’isola con piogge torrenziali e raffiche di vento a quasi 200 km/h causando ad oggi 840 morti, sono soprattutto bambini, anziani e disabili.

“Nelle emergenze il tasso di mortalità delle persone con disabilità è doppio rispetto al resto della popolazione”, riporta la Cbm Italia onlus. La Christian Blind Mission è un'organizzazione internazionale, interconfessionale e senza scopo di lucro che ha come finalità quella di attuare programmi e progetti di prevenzione e cura della cecità e di altre forme di disabilità fisica e mentale nei paesi in via di sviluppo.

“Le persone con disabilità durante le catastrofi naturali sono le più vulnerabili – ha detto Massimo Maggio, Direttore di Cbm Italia – La loro prima difficoltà è riuscire a mettersi in salvo. La distruzione da un giorno all’altro delle reti di sostegno, la perdita o la compromissione dei propri dispositivi di assistenza, così come le maggiori difficoltà nel reperire beni di prima necessità o nell’accedere agli aiuti rendono necessario un intervento più che mai tempestivo, affinché nessuno sia lasciato indietro.”

Il direttore dell’ufficio regionale di Cbm America Latina ha conferma la gravità della situazione: a Port-au-Prince molti bambini con disabilità stanno cercando rifugio poiché case e scuole sono state gravemente danneggiate e quelle rimaste in piedi vengono utilizzate come rifugi temporanei. Anche tre scuole di Cbm sono state gravemente danneggiate: l’Arche Chantal, che accoglie 20 bambini con disabilità, la Simon School per bambini sordi e la Shaa School per studenti con disabilità visive. Gli studenti sono stati ricoverati in rifugi temporanei e necessitano di beni di prima necessità, come acqua, cibo e vestiti.

Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari umanitari, ad Haiti, a causa del passaggio di Matthew, 350 mila persone necessitano assistenza e 1 milione e 300 mila dovrebbero essere evacuate.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel