GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE 2019, 07:18, IN TERRIS

UNICEF

Congo: più di 5.000 persone morte di morbillo

“Le convinzioni culturali e le pratiche sanitarie tradizionali ostacolano la vaccinazione"

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Vaccinazione anti morbillo in Congo
Vaccinazione anti morbillo in Congo
"D

all’inizio dell’anno, più di 5.000 persone sono morte a causa del morbillo, oltre il 90% erano bambini sotto i 5 anni. Mentre l’epidemia di Ebola, che in Congo ha causato la morte di oltre 2.000 persone, ha avuto una sostenuta attenzione internazionale, il morbillo, che ha causato più del doppio delle morti, continua ad essere sottovalutato”. È quanto denunciato ieri da Edouard Beigbeder, rappresentante dell’Unicef in Repubblica democratica del Congo. 


Vaccinazioni

“A causa di violenza, insicurezza, mancanza di accesso a cure mediche, vaccini e kit medici nelle aree più duramente colpite, migliaia di bambini non vengono vaccinati, con conseguenze potenzialmente letali”, aggiunge Beigbeder, spiegando che “le convinzioni culturali e le pratiche sanitarie tradizionali spesso ostacolano anche la vaccinazione dei bambini contro il morbillo e il trattamento di quelli con sintomi”. “Nonostante le sfide da affrontare, abbiamo gli strumenti e le competenze per prevenire il morbillo con un vaccino sicuro, efficace e a prezzi accessibili. La chiave è raggiungere ogni singolo bambino, ovunque si trovi”, sottolinea Beigbeder. L’Unicef e i suoi partner stanno portando avanti campagne di vaccinazione contro il morbillo nelle aree più duramente colpite e stanno fornendo ai centri sanitari medicine per trattare i sintomi. “Finora – evidenzia il rappresentante dell’Unicef in R.D. Congo –, abbiamo distribuito 1.317 kit medici per il morbillo – che contengono antibiotici, sali per la reidratazione, vitamina A e altre medicine – nelle zone colpite per trattare i bambini con complicazioni”. Tuttavia, queste misure possono essere solo una soluzione a breve termine, poiché – conclude – un investimento significativo nel rafforzamento del programma nazionale di vaccinazione della Repubblica democratica del Congo e su sistemi sanitari più ampi è fondamentale per garantire la salute e il benessere dei bambini del Paese”.


RDC

La Repubblica Democratica del Congo (detta anche Congo, Congo-Kinshasa o ex Congo belga) è uno Stato dell'Africa centrale nota, dal 1971 al 1997, anche come Zaire. È il Paese francofono più popoloso al mondo, avendo una popolazione stimata di 99 milioni di abitanti. Il Paese possiede delle immense risorse naturali, ciò nonostante ha uno dei PIL pro capite più bassi del mondo, nel 2012 era pari a 231 $ nominali e a 647 $ a parità di potere d'acquisto. Nonostante il territorio della nazione presenti ingenti miniere di diamanti, rame, uranio e altri minerali, risorse concentrate maggiormente nella regione del Katanga, vengono sfruttate però da compagnie straniere, senza ricadute economiche significative sulla popolazione. 

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
La casa il giorno del rogo
FERMO

Bimba morta nel rogo in casa: madre fermata per omicidio

La donna avrebbe ucciso la figlia maggiore e abbandonato il corpo tra le fiamme per coprire le prove
Il nuovo leader dell'Isis
TERRORISMO

L'Isis annuncia il nuovo leader: è il "Califfo" Abu Ibrahim

Guidò la persecuzione sulla minoranza yazidi in Iraq. Su di lui una taglia da 5 milioni di dollari
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
WELFARE E ISTRUZIONE

Un'impresa su 3 è guidata da donne

E’ la fotografia delle aziende scattata dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di...
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
SALUTE

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Accertata la terza vittima, 140 i nuovi casi di contagio
Il Papa in visita alla sinagoga di Roma
MONITO PAPALE

“Condannare fermamente ogni forma di antisemitismo”

Il Papa al Centro Simon Wiesenthal: "La memoria dell’Olocausto per non annientare il futuro"
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Un momento degli scontri a sud di Tripoli - Foto © Abdullah Doma per AFP
SCONTRI

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

Il vertice di Berlino non spegne le ostilità a sud di Tripoli
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern