GIOVEDÌ 18 APRILE 2019, 15:47, IN TERRIS

REPORTER SENZA FRONTIERE

Come sta la libertà di stampa nel mondo

Norvegia ancora prima, calano gli Usa, superati dall'Italia. Ultimo il Turkmenistan

LUCA LA MANTIA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'infografica di Rsf sulla libertà di stampa nel mondo
L'infografica di Rsf sulla libertà di stampa nel mondo
L

a Norvegia si conferma per il terzo anno consecutivo il miglior Paese al mondo per libertà di stampa, seguita dalla Finlandia e dalla Svezia, che perde una posizione per via della recrudescenza del cyberstalking. La classifica, come di consueto, è redatta da Reporter Senza Frontiere, ong francese che monitora lo stato di salute del giornalismo sul pianeta. 


Classifica

L'Olanda passa dal secondo al quarto posto, visto che due giornalisti risultano sotto scorta perché minacciati dalla criminalità organizzata. Buone notizie provengono dal continente africano, nel quale Etiopia e Gambia registrano progressi significativa. La prima sale al 110cimo posto, la seconda al 92esimo. Perdono posizioni diversi Stati governati da regimi autoritari, come il Venezuela, che scende di 5 gradini (148°). Il forcing sul web e sui media independenti, arresti e leggi draconiane volute dal Cremlino costano alla Russia una posizione (149°). Calano Vietnam (176°) e Cina (177°). La Corea del Nord non è più ultima, "battuta" dal Turkmenistan.


Il caso americano

In generale la situazione va peggiorando. Se nel 2018, spiega Rsf, nel 26% dei 180 Paesi analizzati la situazione della stampa era "buona" (zona bianca) o "abbastanza buona" (zona gialla), quest'anno il dato è calato al 24%. Fa discutere, in particolare, il caso degli Stati Uniti, che perdono 3 posizioni e scivolano al 48esimo posto, finendo nella zona arancione. Il clima nei confronti dei giornalisti, aggiunge la ong, è sempre più ostile, complici i frequenti attacchi di Donald Trump alla categoria. Mai come quest'anno i cronisti Usa sono stati oggetto di tante minacce di morte. Il clima è tale che nel Maryland un uomo ha aperto il fuoco all'interno della redazione del quotidiano locale The Capital Gazette, uccidendo 5 persone. 


Nel mirino 

Ma minacce, insulti e attacchi fanno parte dei "rischi aziendali" delle testate di numerosi Paesi. In India (che perde due posizioni), ad esempio, chi critica l'ideologia nazionalista induista viene considerato "anti-indiano", divenendo oggetto di campagne d'odio online. Senza dimenticare i 6 giornalisti uccisi nel grande Paese asiatico. In Brasile (-3 posti), alcuni sostenitori del presidente Jair Bolsonaro hanno più volte minacciato o aggredito reporter. 


Bene ma non troppo

E' l'Italia? Migliora, passando dal 47esimo al 43esimo posto nel giro di due anni (nel 2018 era 44esima). Performance che ci consente di superare gli Usa. Ma, avverte Rsf, "molti giornalisti italiani sono stati apertamente criticati e insultati per il loro lavoro da esponenti politici, in particolare del Movimento 5 Stelle, che non hanno esitato a chiamarli 'infimi sciacalli' o 'prostitute', per questo alcuni di loro preferiscono autocensurarsi per evitare pressioni". Il riferimento indiretto, in particolare, è a Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista, che si rivolsero così a parte della stampa dopo l'assoluzione di Virginia Raggi dalle accuse di falso nel caso nomine. 

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il giudice Paolo Adinolfi
DELITTO DELL'OSTIENSE

Giudice Adinolfi, il giallo della scomparsa

Il figlio Lorenzo: "Basta omertà, subito la riapertura delle indagini"
Filippo Magnini
NUOTO

Il Tas assolve Magnini: via la squalifica per doping

L'ex nuotatore, due volte campione del mondo, scagionato dalle accuse di tentato uso di sostanze dopanti
La nave da crociera Msc
CROCIERA MSC

Proteste a Cozumel per lo sbarco della nave Msc

L'ok del Messico dopo i "No" di Giamaica e isole Cayman per un caso di influenza a bordo
SUICIDIO ASSISTITO

Choc in Germania: per i giudici togliersi la vita è un diritto

La Corte Costituzionale ha deciso di annullare l'articolo 217 del Codice penale che vietava la possibilità alalle...
Edificio scolastico distrutto dalle bombe
SIRIA

Unicef: "Basta bombardare le scuole a Idlib"

Nell'attacco a 10 scuole sono stati uccisi 12 civili tra bambini e insegnanti
Incendio a Strasburgo
FRANCIA

Incendio in un edificio a Strasburgo: il bilancio

La polizia ha fermato due uomini per "verifiche" realtive al rogo
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il paradosso degli agriturismi

Sono le strutture ricettive più sicure perché lontane dagli affollamenti, eppure le prenotazioni si sono dimezzate...
CORONAVIRUS

Oms: "Per la prima volta più contagi all'estero che in Cina"

Sono 427 contro i 411 cinesi. Primi contagi in Danimarca, Romania ed Estonia
TERREMOTO

Sisma magnitudo 3 nel Golfo di Salerno: la situazione

Tremano anche le Eolie e la Calabria: al momeno non risultano danni a persone o cose
PER USCIRE DALLA CRISI

La ripresa affidata alle start up innovative

In Italia sta funzionando la modalità di costituzione digitale e gratuita delle nuove imprese con pratiche rapide ed...
Etichetta alimenatre

"Spesso buono oltre": la data di scadenza contro lo spreco alimentare

Lidl introduce la nuova etichetta che accompagnerà "Da consumare preferibilmente entro"
Roseto degli Abruzzi
CORONAVIRUS

Primo caso positivo in Abruzzo: è un turista brianzolo

La conferma del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame dello Spallanzani
Anziano in ospedale
GERMANIA

Chiesa cattolica ed evangelica contro gli aiuti al suicidio

La sentenza Corte costituzionale riapre la possibilità della pubblicità suicidale
Il luogo della sparatoria
WISCONSIN | USA

Sparatoria a Milwaukee, 6 morti tra cui l'aggressore

L'uomo ha ucciso 5 dipendenti e si è suicidato. Trump: "Assassino cattivo"
Bimbo in strada in Giappone
CORONAVIRUS

Cina, decessi minimi da gennaio: ieri 29 morti

In Corea del Sud quasi 1600 contagi. Il Giappone chiude le scuole
Il neonato ricoperto dal padre di banconote
CATANIA E SIRACUSA

Mafia: chiuse 3 piazze di spaccio, 6 arresti

I proventi dello spaccio servivano a mantenere in carcere esponenti del clan Cappello-Bonaccorsi