MERCOLEDÌ 02 GENNAIO 2019, 10:23, IN TERRIS


RAI

Appello a Foa: "No al film con bacio gay"

Il Popolo della Famiglia si rivolge al presidente del servizio pubblico: "E' questo il cambiamento?"

REDAZIONE
Antenne Rai
Antenne Rai
P

olemiche nei confronti della Rai per due film che dovrebbero andare in onda nei prossimi giorni, i quali affrontano tematiche omosessuali. Mario Adinolfi, presidente del Popolo della Famiglia si rivolge con un video-appello lanciato via social network al presidente della Rai, Marcello Foa: “Dieci milioni di genitori che allevano oltre cinque milioni di bambini under 12 pretendono rispetto dalla Rai a cui pagano il canone, almeno nei giorni delle feste. Chiediamo a Foa e ai nuovi vertici di Raiuno che sia rimosso dalla programmazione del prossimo 4 gennaio il film di prima serata con un lungo e insistito bacio tra uomini. Questa è la Rai del cambiamento 2019? Il film si intitola Wine to Love, a dispetto del titolo è una produzione apulo-lucana, di Rai Cinema e Altre Storie. Il film ha avuto due giorni in pochissime sale il 18-19 dicembre, oplà, subito in prima serata su Raiuno. Unico altro film pronto di Altre Storie e Rai Cinema è Il Giorno più bello: indovinate un po’, storia di un matrimonio tra maschi”. Adinolfi attacca: “Marcello Foa, questa è la Rai del cambiamento 2019? Quella in cui certi programmi poco rispettosi della sensibilità delle famiglie italiane vengono spostati da Raitre a Raiuno in prima serata? Non siamo omofobi ma come Popolo della Famiglia non vogliamo essere costretti dalla tv a imbatterci in temi delicati per i nostri bimbi, che necessitano i tempi e i modi che ogni famiglia ritiene di dover adottare per essere spiegati, senza farseli dettare dalle intese tra Rai Cinema e una nota lobby”.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Film La mia seconda volta
CINEMA

“La mia seconda volta”: un film... stupefacente

Una pellicola per sensibilizzare i giovani contro l’uso delle droghe: parla Federica Picchi, della casa di distribuzione
Imane Fadil
GIALLO IMANE FADIL

La Procura: "Cadmio e animonio nel sangue"

Il pm Francesco Greco: "Valori di cromo e molibdeno molto superiori alla norma". Ascolato il direttore...
MOZAMBICO

Ciclone Idai: le vittime potrebbero essere più di mille

Alluvioni anche nel sud del Malawi e in alcune zone dello Zimbabwe
Lorenzo Orsetti
SIRIA

Annuncio di Daesh: "Ucciso un crociato italiano"

Si tratterebbe del fiorentino Lorenzo Orsetti, volontario fra le forze curde. Pubblicata una foto e un documento
Mohammed bin Salman
ARABIA SAUDITA

Bin Salman creò un team contro i dissidenti?

Il Nyt: "Squadra formata un anno prima dell'omicidio di Jamal Khashoggi"
INDONESIA

Le alluvioni devastano Papua: almeno 80 morti

Combinazione di acquazzoni, frane e anche scosse sismiche