GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE 2019, 05:34, IN TERRIS

GLOBAL PREPAREDNESS MONITORING BOARD

Allarme Oms: "Il mondo non è pronto per una pandemia"

Un batterio della pericolosità dell'influenza spagnola oggi provocherebbe 80 milioni di morti

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'influenza spagnola in un'immagine del'epoca
L'influenza spagnola in un'immagine del'epoca
I

l mondo non è preparato ad affrontare una eventuale pandemia, che farebbe in poco tempo decine di milioni di vittime mettendo a rischio anche l'economia. Lo afferma il rapporto annuale del Global Preparedness Monitoring Board, la commissione sul tema istituita da Banca Mondiale e Oms. Per "pandemia" (dal greco pan-demos, "tutto il popolo") si intende un'epidemia la cui diffusione interessa più aree geografiche del mondo, con un alto numero di casi gravi ed una mortalità elevata. Nella storia si sono verificate numerose pandemie. Fra le più recenti si ricordano l'influenza spagnola nel 1918, l'influenza asiatica nel 1957, l'influenza di Hong Kong nel 1968, e l'Hiv. L'influenza spagnola, altrimenti conosciuta come la grande influenza o epidemia spagnola, fu una pandemia influenzale, insolitamente mortale, che fra il 1918 e il 1920 uccise decine di milioni di persone nel mondo, la prima delle due pandemie che coinvolgono il virus dell'influenza H1N1.Essa arrivò ad infettare circa 500 milioni di persone nel Globo terestre, inclusi alcuni abitanti di remote isole dell'Oceano Pacifico e del Mar Glaciale Artico, provocando il decesso di 50-100 milioni, vale a dire dal tre al cinque per cento della popolazione mondiale dell'epoca. La letalità le valse la definizione di più grave forma di pandemia della storia dell'umanità: ha infatti causato più vittime della terribile peste nera del XIV secolo.


Focolai

Tra il 2011 e il 2018, si legge nel rapporto annuale, l'Oms ha registrato 1483 epidemie nel mondo in 172 paesi, comprese quelle di Ebola e della Sars, molte delle quali hanno devastato i Paesi colpiti. Se emergesse un virus o un batterio della pericolosità dell'influenza spagnola del 1918, hanno calcolato gli autori del rapporto, si diffonderebbe in tre giorni in tutto il mondo, facendo 80 milioni di vittime e provocando una riduzione del Pil mondiale del 5%. "Il mondo non è preparato - scrivono gli autori dello studio ripreso da Ansa -. Per troppo tempo abbiamo permesso un alternarsi di panico e di trascuratezza nei confronti delle pandemie: aumentiamo gli sforzi quando c'è una minaccia seria e poi li dimentichiamo quando il pericolo passa. Ora è tempo di agire". I paesi più colpiti, sottolinea il rapporto, sarebbero quelli del sud del mondo, anche se nella fascia più a rischio ci sono anche quelli dell'est Europa. Gli esperti hanno individuato sette azioni necessarie perchè i paesi siano più preparati, dall'introduzione di un sistema di monitoraggio dei progressi dei Paesi in questo settore ad un coinvolgimento dell'Onu nel coordinamento della risposta.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Lazio-Inter 2-1. L'esultanza dei biancocelesti
SERIE A

Lazio da scudetto, l'Inter cede il passo: 2-1

Immobile (rigore) e Milinkovic ribaltano il vantaggio di Young: biancocelesti a - 1 dalla vetta
Hotchner ed Hemingway
LUTTO NEL MONDO DELLA LETTERATURA

Addio al leggendario amico-biografo di Hemingway

E' morto il centenario scrittore e filantropo A. E. Hotchner. Fino all'ultimo ha scritto a mano i suoi romanzi malgrado...
Giuseppe Conte
POLITICA

Conte ai renziani: "Non cerchiamo nuove maggioranze"

Palazzo Chigi smentisce il rimpiazzo di Italia Viva: "Il premier pensa solo all'Agenda 2023". Ma i dem incalzano
Il Papa all'Angelus
ANGELUS

Il Papa: "Chi non ama il prossimo uccide sé stesso"

Il Santo Padre ricorda che "chi fa la guerra cede alle tentazioni e alle passioni: non è protagonista della propria...
Il treno deragliato a Ospedaletto
LODI

Treno deragliato, via alla rimozione dei Frecciarossa

Iniziate le operazioni sulla tratta di Ospedaletto Lodigiano. L'incidente è costato la vita ai due macchinisti
Diamond Princess
L'EPIDEMIA

Coronavirus, un volo per gli italiani della Diamond

Di Maio annuncia un'operazione di rimpatrio per i 35 connazionali a bordo della nave in quarantena in Giappone
Atalanta-Roma 2-1. Palomino e Castagne contrastano Edin Dzeko - Foto © Twitter
SERIE A

La Roma è sparita, l'Atalanta blinda la Champions

Grande vittoria per la Dea con Palomino e Pasalic che rimontano la rete di Dzeko: 2-1 e +6 sui giallorossi, al terzo k.o. di...
Padre Spadaro, il card. Tagle e la presidente Enoc al Bambin Gesù
LA CONFERENZA

La speranza negli occhi dei piccoli

Al Bambino Gesù presentato il libro di Papa Franceso "I bambini sono speranza". Card. Tagle: "Aria fresca...

La guerra dei buoni pasto

Quella dei buoni pasto è una delle tante guerre dimenticate in atto nel nostro Paese. Anche se la tecnologia...

La preghiera è nulla senza il perdono

La pienezza della legge è l'amore. Gesù non è venuto ad abolire i comandamenti, ma a dare...
A sinistra: Elena Tomei
L'INTERVISTA

Asperger, Elena: a chi mi considera anormale dico "me ne frego"

Per la Giornata mondiale della Sindrome di Asperger, l'intervista di Interris.it a Elena Tomei: "Per me mai un...
La droga scoperta nel portabagagli
ROMA | GRANDE RACCORDO ANULARE

Nascondeva la droga in auto: sequestrati 56 kg di hashish

Scoperti nel portabagagli due doppifondi con 2,5 kg di marijuana. Romano nei guai
Test per il coronavirus
EPIDEMIA

Niccolò negativo al test del Coronavirus

Un morto in Francia, è il primo caso fuori dall'Asia. Primo caso di contagio in Egitto
Un iceclimber sulla cascata di ghiaccio Carpe Diem
VAL VISDENDE | BELLUNO

Precipita da una cascata di ghiaccio

Morto un iceclimber austriaco di 56 anni, salva la compagna
La manifestazione 5 Stelle a Roma
ROMA

I 5 Stelle in piazza contro i vitalizi

Di Maio: "Difenderemo Bonafede e sua riforma". Gli organizzatori: "Siamo 10mila persone"
Aurora Grazini
MONTEFIASCONE | VITERBO

Dimessa dopo controlli in ospedale, muore a 17 anni

Nella giornata di venerdì era andata al pronto soccorso per problemi respiratori