LUNEDÌ 12 NOVEMBRE 2018, 18:07, IN TERRIS


LOMBARDIA

A scuola più potere ai genitori

Il Consiglio regionale approva una mozione per consentire di esonerare i figli da corsi extracurriculari verso cui si è critici

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Consiglio regionale Lombardia
Consiglio regionale Lombardia
U

na mozione per concedere ai genitori degli alunni di conoscere preventivamente i contenuti dei corsi extracurriculari e, nel caso lo desiderino, di esonerarli. È stata approvata il 6 novembre dal Consiglio regionale della Lombardia, su proposta della consigliera Claudia Carzeri (Forza Italia) che si è avvalsa del contributo del Comitato Difendiamo i Nostri Figli-Associazione Family Day, tramite il suo presidente prof. Massimo Gandolfini ed i referenti locali per Brescia, l’avv. Piercarlo Peroni e il dott. Daniele Torri.

La mozione ha preso spunto nelle sue premesse dall’Art. 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, che riconosce il primato educativo dei genitori sull’educazione da impartire ai loro figli, per poi passare all’esame della legislazione scolastica italiana. La Lombardia è così la prima Regione che affronta questa delicata tematica sottolineando la necessità per i dirigenti scolastici di informare preventivamente i genitori in modo pieno e completo su tutti i corsi e i progetti facoltativi che vogliano essere introdotti nei Piano triennale dell’offerta formativa (Ptof), seppur approvati dal Collegio Docenti e dal Consiglio di Istituto. Allo stesso tempo le scuole devono predisporre attività alternative per i ragazzi non partecipanti ai corsi extracurriculari inerenti temi sensibili e delicati comel’educazione affettiva e sessuale. La mozione impegna poi la Giunta regionale a farsi portavoce presso il Ministero competente affinché, attraverso i propri uffici territorialmente competenti (ossia Ufficio Scolastico Regionale), garantisca nelle istituzioni scolastiche lombarde il pieno rispetto dell’attuazione del Consenso Preventivo Informato.

Come spiega ad In Terris l’avv. Peroni, si tratta di “un grande aiuto per i genitori che intendano svolgere responsabilmente il loro dovere educativo ed una grande vittoria di libertà nei confronti di chi, invece, voglia sradicare i principi e valori cattolici dalla nostra civiltà”. Secondo il giurista bresciano, “ai genitori viene dato uno strumento locale importantissimo sapendo che il Comitato Difendiamo i Nostri Figli-Associazione Family Day è a loro disposizione in tutte le sedi provinciali lombarde”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giuseppe Conte
NUOVO GOVERNO

Conte annuncia un piano per il sud

A Foggia il presidente del Consiglio promette investimenti per il rilancio del Mezzogiorno
Assemblea azionisti Banca Carige
ECONOMIA

Banca Carige: ok al salvataggio

Oggi Banca d'Italia è tornata a chiedere il consolidamento delle banche al Sud
Un bus Atac a Roma
VIA BOCCEA

Baby gang aggredisce autista dell'Atac

Il gruppetto di giovani aveva azionato la leva di emergenza, denunciato un 17enne
Falso
MARCHI TAROCCATI

GdF: falso "Made in Italy", 66 denunce

L'allarme Coldiretti: "58% delle frodi a tavola, la concorrenza sleale fa crollare i prezzi"
Ancora sbarchi a Lampedusa
MIGRANTI

Ancora sbarchi a Lampedusa: 108 persone nella notte

Hot spot al collasso con circa 300 migranti ospiti, duecento in più della capienza prevista
Papa Francesco
IL RICORDO

Quando, 10 anni fa, Bergoglio divenne portavoce di chi non ha voce

Il 30 settembre 2009 la relazione-manifesto del futuro Papa Francesco all’Università gesuita del Salvador
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Manifestanti in piazza al Cairo
LA PROTESTA

L'Egitto in piazza contro al-Sisi

Centinaia di persone in Piazza Tahrir, dimostrazioni anche in altre città. La Polizia interviene coi lacrimogeni
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Papa Francesco e, ai lati, i due patroni delle Missioni: Santa Teresa del Bambin Gesù (sinistra) e San Francesco Saverio (destra)
FEDE

Mese Missionario, il Papa: "La Chiesa non si pieghi su se stessa"

Alle porte del mese dedicato all'evangelizzazione, tanti gli eventi a Roma e nel mondo
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra