LUNEDÌ 08 AGOSTO 2016, 10:08, IN TERRIS

LE FILIPPINE CHIEDONO IL RIMPATRIO DEI LAVORATORI MIGRANTI IN ARABIA

Quasi 20mila filippini non ricevano lo stipendio da mesi perché non pagati dai datori di lavoro

AUTORE OSPITE
LE FILIPPINE CHIEDONO IL RIMPATRIO DEI LAVORATORI MIGRANTI IN ARABIA
LE FILIPPINE CHIEDONO IL RIMPATRIO DEI LAVORATORI MIGRANTI IN ARABIA
Il governo filippino ha deciso inviare una delegazione diplomatica in Arabia Saudita per discutere le condizioni di quasi 20mila lavoratori migranti filippini che non ricevano lo stipendio da mesi perché non pagati dai datori di lavoro. Il calo del prezzo del petrolio e la conseguente difficoltà delle aziende saudite a onorare i loro impegni hanno fatto sì che i filippini siano costretti a vivere di espedienti.

Lo scopo della delegazione è quello di “portare immediata assistenza umanitaria e legale ai lavoratori migranti filippini abbandonati nei campi di lavoro in Arabia Saudita”. Gli inviati del governo negozieranno con Riyadh una soluzione nel lungo periodo e la direttiva del presidente Rodrigo Duterte “è quella di portarli tutti a casa il prima possibile”.

Attivisti per i diritti dei lavoratori affermano che da una settimana centinaia di filippini sono costretti a fare l’elemosina o a frugare nella spazzatura per sopravvivere. Il governo di Manila stima che siano almeno 9mila i lavoratori che devono ricevere la paga arretrata di diversi mesi. Secondo il gruppo Migrante sarebbero circa 20mila. I lavoratori filippini emigrati all’estero sono circa 10 milioni, di cui 2,2 milioni in Arabia Saudita.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Papa Francesco saluta i fedeli in Cile
PAPA IN CILE

"Siete privi di libertà non della dignità"

Testo integrale del saluto del Pontefice alle detenute del Carcere Femminile di Santiago del Cile
Milano, i Vigili del fuoco sul luogo della tragedia
TRAGEDIA SUL LAVORO

Milano, tre operai morti intossicati in fabbrica

Si aggrava il bilancio dell'intossicazione nello stabilimento metalmeccanico: gravissimo il quarto lavoratore
Una delle chiese assaltate in Cile
CILE

Scontri e chiese assaltate: proteste per la visita del Papa

Carabinieri aprono gli idranti contro la "Marcia dei poveri", date alle fiamme altre tre parrocchie
Murdoch con l'ex moglie
USA

Il Wsj: l'ex lady Murdoch era una spia cinese

Gli 007 americani avrebbero messo in guardia Jared Kushner su Wendi Deng
SANITÀ

Allarme vaccini: i centri sono in tilt

Crisi dovuta alla legge sull'obbligo e all'assenza di personale. E prosegue la polemica politica
Il presidente Erdogan
VATICANO

Erdogan in udienza dal Papa

Confermata la visita del presidente turco il 5 febbraio
Papa Francesco celebra la Santa Messa al Parco O'Higgins di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"Lavorare per la pace e la riconciliazione"

Il Pontefice al Parco O'Higgins di Santiago cita Neruda: "La speranza è sradicamento...
Papa Francesco celebra la Santa Messa al Parco O'Higgins di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"No al consumismo tranquillizzante"

Il testo integrale dell'omelia del Pontefice durante la Messa al Parque O'Higgins