SOCIALE



LUNEDÌ 16 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Troppi bambini poveri in Italia: l'allarme dell'Unicef

Samengo: "Il 25,7% dei giovani tra i 18 e i 24 non studia, non lavora né fa formazione"

MILENA CASTIGLI
Povertà minorile
"I
n Italia, vivono circa 10 milioni di bambini e ragazzi sotto i 18 anni di età. Oltre 1,2 milioni di bambini e bambine vivono in povertà assoluta; il 25,7% dei giovani di età compresa tra i 18 e i 24 non studia, non lavora né è inserito in programmi di formazione; inoltre la disparità del livello dei servizi tra le varie zone del Paese è allarmante”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo, intervenendo a...
DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Don Puglisi, l'eterna guida per la gente di Brancaccio

Ventisei anni fa l'omicidio del sacerdote palermitano. Casellati: "Un simbolo della lotta alla mafia"

DM
Il giorno della beatificazione di don Puglisi
B
rancaccio non è un quartiere di periferia, per quanto il suo aspetto possa portare a pensarlo. Brancaccio poggia a ridosso del centro di Palermo ma è una periferia esistenziale, un luogo a metà fra il cuore pulsante del capoluogo siciliano e la parte sud-orientale della città che scende verso il mare. Lì, per anni, don Pino Puglisi ha svolto la sua pastorale fra i giovani palermitani, nati e cresciuti in un contesto dove il degrado sociale ha...

SABATO 14 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Nelle lettere alla Merlin l'ingiustizia più antica del mondo

In scena a Firenze un racconto a più voci con le testimonianze autentiche dai lager della prostituzione

GIACOMO GALEAZZI
La senatrice socialista Angelina Merlin
"N
essuna donna nasce prostituta, ma c’è sempre qualcuno che ce la fa diventare”. Con queste parole incessantemente don Oreste Benzi amava introdurre il drammatico tema della tratta degli esseri umani e quindi della prostituzione coatta. “Un fenomeno sempre più in crescita in Italia e in quei diversi Paesi europei dove non è proibito prostituirsi - racconta don Aldo Buonaiuto, sacerdote anti-tratta della Comunità Giovanni XXIII e autore del libro...
SABATO 14 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Samara challenge e il disagio giovanile

A Rai Parlamento, don Aldo Buonaiuto avverte: "Così rischiamo di perdere i nostri ragazzi"

MARCO GRIECO
Don Aldo Buonaiuto ospite a Rai Parlamento
È
nato come uno scherzo, ma si è ben presto rivelato un gioco pericoloso: si tratta della cosiddetta Samara Challenge, una "performance" ispirata al film horror The Ring (2002), che ha per protagonista la bambina Samara Morgan, che uccide chiunque la guardi attraverso una videocassetta. A distanza di anni dal fenomeno che ha sconvolto l'immaginario di tanti appassionati del genere, la tetra protagonista ritorna a far paura. In diversi luoghi...

SABATO 14 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Due milioni di persone hanno urgente bisogno di cibo

A sei mesi dall’impatto devastante del ciclone Idai il Paese è sull’orlo della carestia

MILENA CASTIGLI
Il passaggio del ciclone Idai in Mozambico
A
sei mesi dall’impatto devastante del ciclone Idai su Mozambico, Malawi e Zimbabwe – Nazioni africane dove oltre mille persone hanno perso la vita – la popolazione colpita dall’emergenza è sull’orlo della carestia mentre la risposta umanitaria, richiesta dalle Nazioni Unite, è finanziata per meno della metà. È l’allarme lanciato da Oxfam. Carestia Dallo scorso aprile le persone che hanno urgente bisogno di aiuti alimentari...
SABATO 14 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

I sober party? Non eventi isolati ma vera cultura di base

Una nuova idea per i giovani: niente sballo ma un divertimento all'insegna della sobrietà

MARCO MANAGÒ
No all'alcol
I
sober party (feste per sobri) si stanno diffondendo, negli ultimi tempi, tra i giovani italiani che partecipano a eventi bevendo bibite analcoliche, con la certezza di divertirsi in ogni caso. Non è necessario, infatti, l’alcol a rendere una festa spassosa. Si tratta di un nuovo fenomeno, frutto di esperienze già vissute in Svezia (dove la piaga dell’alcolismo tra i minori è preoccupante). In tal modo, terminata la festa, i giovani (spesso neopatentati e...

VENERDÌ 13 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

E’ la mancata prevenzione la zavorra della sanità pubblica

La diagnosi tardiva delle malattie moltiplica gli sprechi nel servizio sanitario nazionale

GIACOMO GALEAZZI
Uno striscione contro i tagli alla Sanità pubblica
L
a mancata prevenzione è "causa di crescita di costi futuri legata al peggioramento delle condizioni di salute della popolazione". Questa situazione "si acuisce nelle Regioni coinvolte dai piani di rientro in cui la percentuale di popolazione aderente agli screening è bassa", denunciano gli operatori del settore. Non tenere conto dei sintomi del diabete espone il malato ad un peggioramento delle sue condizioni ma, paradossalmente, serve prima una diagnosi di...
VENERDÌ 13 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

In Sud Sudan metà popolazione senza un pasto sicuro

Unicef: "Mettere la prevenzione al primo posto, prima del potenziamento delle cure"

MILENA CASTIGLI
Bimbo malnutrito in Africa
O
ltre la metà della popolazione del Sud Sudan, circa 6,35 milioni di persone, non ha la certezza di un pasto sicuro. Lo denunciano la Fao, l’Unicef e il World Food Programme (Wfp). Secondo l’aggiornamento dell’Integrated Food Security Phase Classification (Ipc), il 54% delle persone in Sud Sudan vive ancora in condizioni di grave insicurezza alimentare. Il rapporto stima che 10.000 persone attualmente affrontino un livello di insicurezza alimentare classificato come...

GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

La Francia 'demolisce' la sua storia comunista

Inziati i lavori per l'abbattimento delle abitazioni della "cintura rossa" di Parigi

MARCO GRIECO
Una fase della demolizione di Cité Gagarine, iniziata lo scorso 31 agosto - Foto © Le Parisien
L
a Francia demolisce il suo passato comunista. Non si tratta di una metafora, perché in questi giorni, nel periferico borgo parigino di Ivry-sur-Seine, l'amministrazione locale ha mandato delle ruspe per abbattere Cité Gagarine, un progetto abitativo che un tempo era il simbolo del Partito comunista francese. Tradizione comunista L'imponente complesso, fatto di mattoni rossi e a forma di T, ha dato ospitalità a quasi 400 famiglie. L'intera...
GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

I bambini scomparsi della Nigeria

La denuncia di Human Rights Watch: "Stipati come animali"

MARCO GRIECO
I
n Nigeria i bambini fanno paura. Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico The Guardian, sono migliaia i minori arrestati dall'esercito nigeriano che sospetta un loro coinvolgimento tra le frange del gruppo islamista, Boko Haram. L'organizzazione internazionale Human Right Watch ha reso noto un rapporto di oltre 50 pagine, che denuncia le condizioni disumane di tanti bambini, stipati in celle anguste e lasciati in condizioni igieniche...

NEWS
Alitalia

Con la rivoluzione in Autostrade cambia il destino di Alitalia

Gli effetti dell'addio dell'ad di Atlantia, Castellucci sul salvataggio dell’ex compagnia di bandiera. Un mese di...
Emmanuel Macron e Giuseppe Conte
ITALIA - FRANCIA

Macron a Conte: "L'amicizia con l'Italia è indistruttibile"

Tra le intese confermate, quella sul dossier libico: "Convergenza franco-italiana"
Migranti
MIGRANTI

Nuovi sbarchi a Lampedusa, hotspot in emergenza

Un centinaio di persone arriva direttamente in porto, il centro è sovraffollato. Altre 109 a bordo di Ocean Viking
Poligono di tiro

Quattro milioni di italiani armati

Cresce del 4% all'anno il numero di cittadini che hanno in casa un fucile o una pistola, quasi sempre per uso sportivo. Porto...
Il primo ministro Benjamin Netanyahu - Foto © Nbc news
MEDIO ORIENTE

Israele, Netanyahu-Gantz: è testa a testa

Per gli exit poll lo scenario resta simile alle elezioni di aprile: per il nuovo governo, decisivo Liebermann
Lo schianto in Laguna
L'INCIDENTE

Venezia, schianto fatale in laguna: 3 morti

Un'imbarcazione offshore colpisce la diga di San Nicoletto: tra le vittime, il pilota Fabio Buzzi
Fumo dal complesso di Abqaiq - Foto Reuters
MEDIO ORIENTE

L'ombra di Teheran sull'attacco al petrolio saudita?

Secondo la Cnn vi sarebbero "probabilità molto alte" della presenza iraniana dietro l'offensiva ad Abqaiq
Un'imbarcazione della Guardia costiera italiana
IMMIGRAZIONE

Guardia costiera italiana salva migranti nelle acque di Malta

L'intervento su richiesta de La Valletta, poi i maltesi non hanno più risposto. Nella notte nuovo sbarco a Lampedusa
Un'immagine dell'incendio
PAVIA

Esplosione alla raffineria Eni: emergenza finita

L'evento non ha avuto alcuna conseguenza per le persone impiegate negli impianti