Santo del giorno - SANTA TERESA DI CALCUTTA

Santa Teresa di Calcutta, vergine. Nata in Albania, al secolo Agnese Gonhxa Bojaxhiu, si dedicò alla missione in India. Santa Teresa,  estinse la sete di Cristo abbandonato sulla croce con la sua immensa carità verso i fratelli più poveri e istituì le Congregazioni delle Missionarie e dei Missionari della Carità al pieno servizio dei malati e dei diseredati.

A 18 anni entrò nella Congregazione delle Suore Missionarie di Nostra Signora di Loreto. Nel 1931 la giovane prende i voti assumendo il nome di Teresa (scelto per la sua devozione alla santa di Lisieux), e per circa vent’anni insegna storia e geografia alle ragazze di buona famiglia nel collegio delle suore di Loreto a Entally, zona orientale di Calcutta.

Il 10 settembre 1946, mentre era in treno diretta a Darjeeling per gli esercizi spirituali, avvertì la "seconda chiamata": lei doveva lasciare il convento per i più poveri dei poveri. Lasciò le suore di Loreto e fondò la nuova congregazione delle Missionarie della Carità che nel 1950 ottenne il riconoscimento dalla Chiesa. Negli ultimi anni di vita, nonostante seri problemi di salute, continuò a rispondere alle necessità dei più poveri. Morì a Calcutta il 5 settembre 1997.

CURIOSITÀHa ricevuto il Premio Nobel per la Pace nel 1979 e nel 2003 è stata proclamata Beata da Papa Giovanni Paolo II. Canonizzata il 4 settembre 2016.

Accadde oggi

5 Settembre

1972 – Un commando di terroristi palestinesi irrompe nel villaggio olimpico, uccide due componenti della squadra israeliana e ne prende in ostaggio altri nove che perderanno la vita durante il tentativo di liberazione: è il massacro di Monaco

1980 – La galleria stradale del San Gottardo viene aperta in Svizzera come il più lungo traforo autostradale del mondo, con una lunghezza di 16,918 km, da Göschenen ad Airolo

Frase del giorno

"La notte ci piace perché, come il ricordo, sopprime i particolari oziosi" (Jorge Luis Borges)

Il Santo di domani: SANTA MARCELLINA, vergine