Santo del giorno - SANTA MARCELLINA, vergine

Santa Marcellina, vergine. Marcellina nacque a Roma (o, secondo altre fonti, a Treviri) da famiglia patrizia verso il 327 e si convertì in gioventù al cristianesimo. Fu maestra di fede per i fratelli minori, Satiro e Ambrogio, soprattutto dopo la morte della madre. Il secondo sarebbe divenuto il celebre santo vescovo di Milano. Nel giorno di Natale del 353 la donna ricevette il velo verginale da Papa Liberio in San Pietro in Vaticano. Nel 374, all'elezione del fratello, si trasferì con lui e Satiro a Milano. Nella città lombarda Marcellina continuò la vita comunitaria con le compagne venute da Roma. Morì nel 397, pochi mesi dopo Ambrogio, e fu sepolta nella basilica ambrosiana. Nel 1838 il milanese monsignor Luigi Biraghi fondò l'Istituto religioso femminile delle suore di santa Marcellina, impegnate per vocazione nell'educazione culturale e morale della gioventù femminile.

CURIOSITÀLe è intitolata la congregazione delle Suore di Santa Marcellina, fondata nel 1838 da Luigi Biraghi e da Marina Videmari per l'istruzione delle giovani di elevata condizione sociale. Il suo elogio si legge nel Martirologio Romano al 17 luglio.

Accadde oggi

17 Luglio

1897 – Inizia la corsa all’oro nel Klondike, quando i primi fortunati cercatori arrivano a Seattle (Washington)

1902 - Willis Haviland Carrier realizza il primo impianto di aria condizionata

Frase del giorno

"Alla sera della vita, noi saremo giudicati sull'amore" (San Giovanni della Croce)

Il Santo di domani: SAN MAURIZIO