Santo del giorno - SAN PAOLO DELLA CROCE

San Paolo della Croce, sacerdote, al secolo Paolo Francesco Danei (Ovada, 3 gennaio 1694 – Roma, 18 ottobre 1775) che fin dalla giovinezza rifulse per spirito di penitenza e zelo e, mosso da singolare carità verso Cristo crocifisso contemplato nel volto dei poveri e dei malati, istituì la Congregazione dei Chierici regolari della Croce e della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo (conosciuti come Padri Passionisti).

Il 3 maggio 1771 Paolo, con la collaborazione della venerabile madre Maria Crocifissa Costantini, fondò anche l’Istituto delle Claustrali Passioniste. Tanto era viva la fiamma di carità in Paolo che si palesò anche esternamente bruciandogli spesso la flanella di cui era vestito; nel celebrare non poteva trattenere le lacrime e sovente era rapito in estasi, sollevato da terra, circonfuso da vivida luce. Fu favorito di molti doni celesti: rivelazioni, colloqui divini, profezie, il dono delle lingue. Amato e stimato dai Pontefici, l’umile Santo si chiamava grande peccatore, degno d’essere calpestato dai demoni.

Papa Pio IX lo canonizzò il 29 giugno 1867, in San Pietro venne eretta una monumentale statua opera dello scultore Iaconetti.

Accadde oggi

19 Ottobre

202 a.C. – Battaglia di Zama. Scipione l'Africano sconfigge Annibale, assicurando la vittoria alla Repubblica romana nella seconda guerra punica

1873 – Le università di Yale, Princeton, Columbia e Rutgers, stilano le prime regole del football americano

2003 – A Roma, in piazza San Pietro viene beatificata Madre Teresa di Calcutta. Papa Giovanni Paolo II a causa delle precarie condizioni di salute è costretto a rinunciare all'Omelia nella celebrazione eucaristica

Frase del giorno

Nel cuore di ogni uomo c’è un vuoto che ha la forma di Dio. (Blaise Pascal)

Il Santo di domani: SAN MARCO, Evangelista