Santo del giorno - SAN MATTEO

Festa di san Matteo, Apostolo ed Evangelista. Chiamato da Gesù a seguirlo lasciò l’ufficio di pubblicano o esattore delle imposte e, eletto tra gli Apostoli, scrisse un Vangelo in cui si proclama che Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo, ha portato a compimento la promessa dell’Antico Testamento.

Diversamente dagli altri tre evangelisti, il vangelo di Matteo non è scritto in greco ma in lingua “ebraica” secondo gli scrittori antichi; quasi sicuramente si tratta dell’aramaico, allora parlato in Palestina. Matteo ha voluto innanzitutto parlare ai cristiani di origine ebraica e ad essi è fondamentale presentare gli insegnamenti di Gesù come conferma e compimento della Legge mosaica.

 

Predicò poi il Vangelo nell’Africa, in Etiopia, e si sa per testimonianza di Clemente Alessandrino, che praticava l’esercizio della contemplazione e conduceva vita austerissima, non mangiando altro che erbe, radici e frutta selvatica.

CURIOSITA’: Fu martirizzato mentre celebrava il santo sacrificio. Le sue reliquie si trovano nella cattedrale a lui dedicata nella città di Salerno.

Accadde oggi

21 Settembre

1792 – La Convenzione nazionale francese vota l'abolizione della monarchia: nasce la prima Repubblica di Francia 

1990 – Il giudice Rosario Livatino viene assassinato dalla Mafia, a soli 38 anni, mentre percorre la statale Agrigento-Caltanissetta, in Sicilia

2003 – La sonda Galileo termina la sua missione schiantandosi su Giove

Eventi

Giornata Internazionale della Pace

Giornata mondiale dell'Alzheimer 

Frase del giorno

"Per stare in piedi occorre saper stare in ginocchio" (Don Oreste Benzi)

Il Santo di domani: SAN MARCO, Evangelista