Santo del giorno - SAN GOFFREDO

San Goffredo, vescovo di Amiens, nato a Soisson (Francia) al tempo della prima Crociata (XI sec. d.C.), ebbe genitori tanto ricchi quanto generosi. Chiese di diventare monaco dell’abbazia di Monte San Quintino, dove  fu infermiere “forestario”(riceveva i viandanti), cellerario (economo) e ricevette l’ordinazione sacerdotale.

Successivamente divenne abate di un altro monastero, una povera abbazia, a Nogent, e si distinse non soltanto per la sua preparazione dottrinale e spirituale, ma soprattutto per la sua integrità morale, rara in tempi in cui gran parte dell’alto clero era contaminata dalla simonia.

Per i suoi meriti e non per tornaconto politico, i feudatari e il Re lo elessero Vescovo di Amiens, dove entrò a piedi nudi, in abito da pellegrino, evitando ogni fasto. Cercò senza riposo di ristabilire nella diocesi la pace di Dio scrollando il giogo dei feudatari procurandosi molti nemici potenti. Era ancora giovane quando si ammalò, fuori di Amiens, durante un pellegrinaggio alla chiesa dei Santi Crispino e Crispiniano, di cui era devoto. Morì l’8 novembre del 1115.

Accadde oggi

8 Novembre

63 a.C.Cicerone pronuncia l'In Catilinam oratio I, sventando la congiura di Catilina

1895 – Durante alcuni esperimenti sull'elettricità Guglielmo Roentgen scopre i raggi x

Frase del giorno

Per tenere un bambino in braccio ti basta solo l’amore, per allevarlo ti serve molto di più, per essere suo padre, ti deve dare qualcosa anche Dio. (Elis Râpeanu)

 

Il Santo di domani: SANTA ELISABETTA D'UNGHERIA