Santo del giorno - SAN GIOVANNI DA CAPESTRANO

San Giovanni da Capestrano (AQ)sacerdote francescano nato nel 1386 da un barone tedesco e una donna abruzzese. Studiò a Perugia giurisprudenza, esperto di diritto, fu governatore di parecchie città del regno di Ladislao, re di Napoli.

Desiderava portare la pace tra le diverse fazioni ma, fatto prigioniero, decise di farsi francescano, diventando amico di san Bernardino da Siena, dal quale apprese specialmente l’amore al nome di Gesù e alla Vergine Madre di Dio, amore e culto che lo portarono ad essere accusato di eresia. Anch’egli così prese come emblema il cristogramma bernardiniano (IHS).

Il Papa lo inviò suo legato in Austria, in Baviera, in Polonia, dove si allargava sempre di più la piaga degli Ussiti. In Terra Santa promosse l’unione degli Armeni con Roma. Il 23 ottobre 1456, dopo aver partecipato alla battaglia di Belgrado investita dai Turchi, Giovanni morì a Ilok, in Slavonia, oggi in Croazia orientale.

Accadde oggi

23 Ottobre

42 a.C. – Guerra civile romana: seconda battaglia di Filippi – L'esercito di Bruto viene sconfitto in modo decisivo da Marco Antonio e Ottaviano. Bruto si suicida

1915 – Suffragio femminile: a New York, 25.000-33.000 donne marciano lungo la Quinta Strada per chiedere il suffragio universale

Stati UnitiGiorno della mole (Mole Day), festa non ufficiale dedicata alla mole chimica

Frase del giorno

L’amore guarda non con gli occhi ma con l’anima. (William Shakespeare)

Il Santo di domani: SAN MARCO, Evangelista