Santo del giorno - SAN GERMANICO, Martire

San Germanico, martire. E ' uno degli undici cristiani di Filadelfia, al tempo degli imperatori Marco Antonino e Lucio Aurelio, il cui martirio (166 d.C.) a Smirne in Asia precedette immediatamente quello di S. Policarpo, suo maestro, l'unico di essi di cui ci sia rimasto il nome. Condannato dal giudice nel pieno fiore della giovinezza, superando il timore della sua fragilità corporea, grazie alla virtù di Dio, provocò spontaneamente il leone preparato per il suo martirio.

Ne parla un'autorevolissima fonte, il Martyrium S. Polycarpi, piú genericamente nei capp. 1-2 e 19, ed in particolare nel cap. 3. Ecco il breve testo: "Il demonio ordí moltissime insidie contro i cristiani, ma grazie a Dio non riuscí a prevalere su tutti. Infatti il fortissimo Germanico rinvigoriva la loro debolezza colla sua costanza, ed anche lui affrontò gloriosamente la prova delle fiere. Tentando il proconsole di persuaderlo ad aver riguardo della sua giovane età, egli invece aizzò e provocò la belva contro di sé, desiderando liberarsi al piú presto dal mondo ingiusto ed iniquo".

Accadde oggi

19 Gennaio

1883 – Il primo servizio di illuminazione elettrica che impiega cavi elettrici sospesi, costruito da Thomas Edison, entra in funzione a Roselle (New Jersey)

2005 - Sulle spiagge di Newport Beach, a Los Angeles, si arenano più di 1.500 calamari giganti (Dosidicus gigas, o calamari di Humboldt)

 

Frase del giorno

"Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)

Il Santo di domani: SAN PASCASIO RADBERTO, abate