Santo del giorno - SANT'AMAZIO

Sant' Amanzio di Como, vescovo. Nato a Canterbury in Inghilterra, parente per parte di madre di Teodosio III o di qualche altro imperatore dei sec. IV-V d.C., fu il terzo vescovo di Como, successore di S. Provino (morto nel 420 d.C.). Avendo riportato da un viaggio a Roma alcune reliquie degli apostoli Pietro e Paolo, costruì in loro onore una basilica che servì da sede della cattedra vescovile sino al 1013, quando il vescovo Alberico, già cancelliere dell'imperatore Enrico II, la trasferì all'interno delle mura.

L'antica basilica venne quindi affidata ai monaci benedettini, i quali, fra il 1050 ed il 1095, riedificarono la chiesa creando l'attuale chiesa di Sant'Abbondio, suo valido aiutante e successore intorno al 450 d.C. Le strutture della basilica paleocristiana, scoperte durante i lavori di restauro avviati nel 1863, sono ancor oggi segnate nel pavimento della chiesa con lastre di marmo scuro, chiaro in corrispondenza delle antiche aperture.

Morì l'8 aprile, giorno della sua festa, di un anno non precisabile, probabilmente del 448 d.C. Le sue reliquie, conservate a Como nella Chiesa da lui costruita, il 2 luglio 1590, furono trasferite nella chiesa dei Gesuiti, della quale è patrono insieme con S. Felice.

Accadde oggi

8 Aprile

1986 – Usa: l'attore Clint Eastwood viene eletto sindaco di Carmel-by-the-Sea, California con il 72% dei voti

1990 – Viene trasmesso il primo episodio della serie televisiva di Twin Peaks

Frase del giorno

"I bambini non dovrebbero mai andare a dormire; si svegliano più vecchi di un giorno e senza che uno se ne accorga sono cresciuti" (James Matthew Barrie)

Il Santo di domani: SANTA MARCELLINA, vergine