Santo del giorno - SANTI ANGELI CUSTODI

Santi Angeli Custodi, che, chiamati in primo luogo a contemplare il volto di Dio nel suo splendore, furono anche inviati agli uomini dal Signore, per accompagnarli e assisterli con la loro invisibile ma premurosa presenza. La memoria si celebra dal 2 ottobre 1670, data fissata da papa Clemente X.

 Nella storia della salvezza, Dio affida agli angeli l’incarico di proteggere i patriarchi, i suoi servi e tutto il popolo eletto. Pietro in carcere viene liberato dal suo angelo. In particolare è toccante l’affermazione di Gesù a difesa dei piccoli, che «i loro angeli, nei cieli, vedono continuamente la faccia del Padre mio» (Mt 18,10).

 Gli angeli trovano l’origine del proprio nome nel vocabolo greco “anghelos” che significa messaggero, una persona inviata per svolgere un incarico. Nella Bibbia il termine assume anche il significato di milizia celeste, suddivisa in 9 gerarchie: Cherubini, Serafini, Troni, Dominazioni, Potestà, Virtù celesti, Principati, Arcangeli, Angeli. La chiesa, fedele interprete della parola di Dio, istituì l’odierna festa in onore degli angeli custodi, per invitare i fedeli ad onorarli in modo particolare. Dio manda i suoi angeli affinché difendano le sue creature dal male e le conservino nel bene

Accadde oggi

2 Ottobre

1869 - a Porbandar, in India, nasce il Mahatma Ghandi 

1928 - Josemaria Escrivà fonda l’Opus Dei

Eventi

Giornata internazionale della nonviolenza

Giornata della Chiesa degli angeli custodi

Festa dei nonni

Frase del giorno

 Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l’indifferenza dei buoni. (Martin Luther King)

Il Santo di domani: SAN PASCASIO RADBERTO, abate