Stati Uniti, via libera al vaccino anti covid per i bambini dai 5 agli 11 anni

Il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha definito questa autorizzazione "un punto di svolta nella lotta contro la pandemia"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:37

Le autorità sanitarie degli Stati Uniti hanno autorizzato la vaccinazione anti Covid-19 con il preparato di Pfizer-BioNTech per bambini di età compresa tra i cinque e gli undici anni.

I passi compiuti e le modalità di somministrazione

Questa approvazione giunge dopo l’autorizzazione da parte della Food and Drug Administration e la raccomandazione del Centre for Disease Control and Prevention, ossia l’ultimo passo necessario per lanciare questa nuova fase della campagna vaccinale. Il vaccino verrà somministrato ai bambini nella dose di 10 mg, ossia un terzo della dose destinata agli adulti. il governo federale assicurato dosi sufficienti per 28 milioni di bambini nella sopracitata fascia di età. La settimana prossima la procedura diverrà operativa.

Il contagio dei bambini

Durante la recente ondata della variante Delta del coronavirus, secondo i dati resi noti dalle autorità competenti, i bambini tra i cinque e gli undici affetti da Covid-19 sono stati 1,9 milioni con 8300 ricoveri in strutture ospedaliere e 94 decessi. Oltre a ciò, 2316 bambini, hanno sofferto della sindrome infiammatoria multisistemica, la quale è una complicazione della malattia e genera un’infiammazione di diversi organi.

Le parole del presidente degli Stati Uniti

Joe Biden ha definito questa autorizzazione del Centre for Disease Control and Prevention “un punto di svolta nella lotta contro la pandemia di Covid-19”.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.