In Israele è cominciata la vaccinazione dei bambini dai 5 agli 11 anni

Fauci (Usa): "Il vaccino ai bambini è sicuro, non ha effetti avversi ed è efficace al 91% nel prevenire la malattia"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:47

In Israele è cominciata la vaccinazione dei bambini dai 5 agli 11 anni, come deciso dalle autorità di governo su indicazione del Comitato nazionale per la lotta al Covid. Salman Zarka, alla guida del Comitato, ha parlato di “una giorno di celebrazione per i bambini e i genitori che possono ora proteggere i loro figli”. Israele è il secondo Paese al mondo, dopo gli Usa, ad aprire la vaccinazione a questa fascia di età.

Fauci: “Diamo vaccini a Paesi più poveri, sicuri per i bimbi”

Sull’argomento dei vaccini ai bambini è intervenuto anche Anthony Fauci, consigliere medico per la Casa Bianca, intervistato dalla Stampa. “Abbiamo osservato che il vaccino ai bambini è sicuro, che non ha effetti avversi e che è efficace al 91% nel prevenire la malattia. Per questo motivo le agenzie regolatorie consigliano la vaccinazione di tutti i bambini”

In merito alla terza dose, Fauci ha detto che “riduce di molte volte la possibilità di essere infettati e ospedalizzati e allo stesso tempo aumenta l’immunità rispetto al contagio di 10 volte e il rischio di essere colpiti dalle forme più gravi della malattia fino a 20 volte. È quindi estremamente efficace nell’ottimizzare la protezione”. Dovremo sottoporci a una nuova dose ogni anno? “Non lo sappiamo – ha risposto -. Spero che la terza dose generi un grado di durata della protezione molto più lungo di quello garantito dalle due dosi”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.