Impennata di contagi Covid: +51% in una settimana

Dall'analisi dei bollettini quotidiani del ministero della Salute emerge al contempo come stiano calando i decessi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:48

Balzo significativo, la scorsa settimana, dei contagi da Covid in Italia, mentre calano i decessi: rispetto ai sette giorni precedenti i casi nuovi sono stati quasi 75mila in più (+51,89%).

Dall’analisi dei bollettini quotidiani del ministero della Salute prodotta da TgCom24 – emerge però come stiano calando i decessi: la passata settimana i morti totali sono stati 330, -27,15% sui 453 del 6-12 giugno e meno della metà di un mese fa (708 vittime nel periodo 16-22 maggio).

Il bollettino del 19 giugno

Ieri, 19 giugno, sono stati registrati in Italia 30.526 nuovi casi e 18 morti. Venerdì 18 giugno erano stati quasi 35mila (34.978), ma rispetto a domenica scorsa c’è stato un balzo deciso: erano stati 18.678. I decessi venerdì erano stati 45.

Con 160.211 tamponi eseguiti, la positività resta ancora molto alta: al 19,1% (+0,9% rispetto a venerdì). Deciso aumento di terapie intensive (+6 posti letto, ora sono a 199) e ricoveri (+67, così raggiungono i 4.398).

La regione con il maggior numero di casi di ieri è stata il Lazio con 4.807 contagi, seguito da Lombardia (+4.253), Campania (+3.189), Veneto (+3.078), ed Emilia Romagna (+2.485).

I casi totali dall’inizio della pandemia arrivano a 17.879.160.
I dimessi/guariti sabato sono 1.904 (venerdì 45.956) per un totale che sale a 17.118.091. Gli attualmente positivi sono 32.333 in più (venerdì -11.030) per un totale che sale a 593.348. Di questi, 588.751 sono in isolamento domiciliare.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.