Un farmaco antiartrite per malati a rischio complicanze da Covid

L'EMA sta analizzando il farmaco usato per i pazienti con artrite reumatoide che eviterebbe le complicanze della polmonite

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:47
Covid
Polmoni colpiti dal Covid-19

L’Agenzia europea del farmaco (Ema) ha avviato l’esame per estendere l’utilizzo del farmaco Kineret (anakinra) – attualmente indicato in pazienti adulti per il trattamento dei segni e dei sintomi dell’artrite reumatoide – per il trattamento della Covid-19. Questo per i pazienti con polmonite che sono a rischio di sviluppare complicanze respiratorie gravi. Lo rende noto la stessa Ema.

Kineret è un farmaco immunosoppressore autorizzato per il trattamento di varie condizioni infiammatorie, tra le quali l’artrite reumatoide. Il suo principio attivo, anakinra, blocca l’attività dell’interluchina 1, un messaggero chimico coinvolto nei processi immuni che conducono alle infiammazioni. Si pensa, come scritto sul sito dell’Ema, che il farmaco potrebbe aiutare a ridurre l’infiammazione ed il danno ai tessuti associati a Covid-19. L’Ema esaminerà i risultati di due studi in corso su pazienti ospedalizzati. La valutazione finale è attesa entro ottobre.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.