Ecdc: “La pandemia non è finita, Omicron non sarà l’ultima variante”

Andrea Ammon, direttrice del Centro europeo per le malattie ECDC: "Abbiamo imparato molto ma non sappiamo già tutto su questo virus"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33

“La pandemia non è finita, è probabile che questo Covid-19 rimanga con noi. Non è detto che Omicron sia l’ultima variante che vediamo”. Lo sostiene Andrea Ammon, direttrice del Centro europeo per le malattie ECDC.

“Se ci sarà un cambiamento di approccio nelle misure, saranno i Paesi a deciderlo”, ha rilevato. E sulle mascherine ha aggiunto: “Se si vuole raggiungere una riduzione della contagiosità, bisogna mantenerle nei luoghi dove non c’è distanziamento, specialmente al chiuso”.

Ecdc: “Non sappiamo già tutto su questo virus”

“Attualmente vediamo un’enorme differenza tra le situazioni dei Paesi in Europa”, ha aggiunto Ammon, per la quale “la mascherina non è una misura invasiva. Abbiamo imparato molto ma non direi che sappiamo già tutto su questo virus. Spesso ci ha sorpreso in questi due anni, quindi dobbiamo stare molto attenti. Dobbiamo intensificare la sorveglianza e migliorare il sequenziamento per individuare le varianti del virus il prima possibile”, ha concluso Ammon.

L’ECDC pubblica ogni giovedì mappe e dati sulla pandemia di COVID-19 in tutta l’UE. Nella mappa seguente, gli Stati membri dell’Ue sono classificati in base a un indicatore basato sul tasso di notifica a 14 giorni, ponderato in base all’adozione del vaccino nella regione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.