Bollettino Covid-19: in leggero aumento i decessi

Il ministro della Salute Speranza sulla campagna vaccinale anti-Covid: "Siamo oltre i 13 milioni di richiami somministrati"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55
covid-19

Nelle ultime 24 ore l’Italia registra 28.064 nuovi casi di coronavirus a fronte di 697.740 tamponi (il giorno precedente erano stati 28.632 su 669.160 test). Lo riporta il ministero della Salute, secondo cui i morti sono 123 (venerdì erano stati 120).

I dati del bollettino del 18 dicembre

I dimessi e i guariti sono 12.430. Aumentano gli ingressi in terapia intensiva (+30) e i ricoveri nei reparti Covid (+56). Il tasso di positività si attesta al 4% (era 4,1%).

Sono 347.472 gli attualmente positivi al Covid in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, 15.504 in più rispetto al giorno precedente. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 5.364.852, i morti 135.544. I dimessi e i guariti sono invece 4.881.836, con un incremento di 12.430 in 24 ore.

Speranza sui vaccini: “Siamo oltre i 13 milioni di richiami”

Il ministro della Salute Speranza sulla campagna vaccinale anti-Covid: “Siamo oltre i 13 milioni di richiami somministrati e l’88,37% degli over 12 ha ricevuto la prima dose“. La mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie mette Sardegna, Molise e Puglia in giallo; Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Provincia di Bolzano in rosso scuro, il resto dell’Italia in rosso. Nuovo picco di casi in Gran Bretagna: 88mila in 24 ore.

Variante Omicron: superati i 3mila casi in Europa

Con i 529 casi registrati tra il 15-16 dicembre, in Ue sono stati superati i 3mila casi di infezioni da variante Omicron del virus. Lo scrive TgCom24. A oggi 27 Paesi hanno notificato casi dovuti alla nuova variante: Austria (71), Belgio (121), Croazia (8), Cipro (3), Repubblica Ceca (10), Danimarca (383), Estonia (6), Finlandia (34), Francia (170), Germania (102), Grecia (10), Ungheria (2), Islanda (40), Irlanda (42), Italia (27), Lettonia (14), Liechtenstein (2), Lituania (2), Lussemburgo (1), Olanda (123), Norvegia (1 792), Portogallo (69), Romania (11), Slovacchia (3), Slovenia (10), Spagna (51) e Svezia (51), per un totale di 3.158 casi.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.