Pomodori ripieni di riso alla romana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:15

Un classico dell'estate che, oramai, è quasi agli sgoccioli. E allora perchè non approfittare e dare un tocco di colore alle ultime giornate della bella stagione? I pomodori ripieni di riso sono un piatto fresco, facilmente digeribile e dal basso contenuto calorico. Se accompagnati con delle patate al forno costituiscono un ottimo piatto unico.

Ingredienti

12 pomodori maturi

12 cucchiai di riso

3 rametti di menta

1 mazzetto di prezzemolo

2 spicchi di aglio

5 patate

olio extra vergine di oliva

sale 

pepe

Preparazione

Lavate accuratamente i pomodori e asciugateli. Tagliate la calotta superiore di ciascun pomodoro, poi svuotatelo con cucchiaino per evitare di bucarlo. Trasferite la parte interna dei pomodori nel bicchiere di un frullatore e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. In alternativa passate la polpa con il passaverdure

Dopo aver ottenuto questa “passata”, trasferitela in una terrina e conditela con la menta, il prezzemolo e l'aglio che avrete avuto cura di tritare finemente. Aggiungete 3-4 cucchiai di olio extra vergine di oliva, regolate con sale e pepe. Aggiungete il riso, mescolate e, dopo aver coperto con la pellicola, lasciate riposare per un'ora in frigorifero. 

Nel frattempo tagliate a cubetti le patate, insaporitele con sale, pepe e olio, e disponetele in una teglia. Riempite i pomodori con il riso e richiudete con la calotta che avrete tenuto da parte. Trasferiteli nella stessa teglia dove avete disposto le patate e cuocete a forno preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti

I pomodori ripieni con il riso possono essere consumati sia caldi che freddi. 

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.