Pipe del pastore: estate in campagna? Perché no…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Con la canicola di questo inizio giugno anche la campagna può essere una soluzione ideale. L'aria frizzante, il profumo dell'erba, qualche passeggiata di prima mattina o all'imbrunire sono l'ideale per non pensare all'afa cittadina. Per ispirare il vostro soggiorno rurale vi proponiamo una ricetta che alla campagna rimanda: le pipe del pastore. Un piatto semplice e, tutto sommato, leggero che ben si presta al clima rovente di questi giorni.

Ingredienti (per 4 persone)

Pipe – 320 g

Ricotta fresca – 200 g

Burro – 70 g

Prezzemolo – qb

Timo – qb

Maggiorana – qb

Menta – qb

Noce moscata – qb

Parmigiano grattugiato – qb

Sale – qb

Preparazione

Mettete in una zuppiera capiente la ricotta, il parmigiano, una grattugiata di noce moscata, le erbe aromatiche tritate e il burro ammorbidito. Salate e mescolate velocemente con una forchetta. Portate a bollore una pentola d'acqua, salatela e cuocete le pipe al dente. Poco prima di scolarle, diluite la crema di ricotta con mezzo mestolo di acqua di cottura, per rendere il condimento meno compatto. Scolate le pipe e riversatele nella zuppiera. Mescolare bene, impiattare e servire.

Buon appetito

 

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.