Zingaretti: “Ci sono le condizioni per un patto con LeU”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:29

Penso che in giornata si concluderà questa trattativa, per la quale ho avuto un mandato. Concluderemo certamente e spero positivamente questo punto per dare appoggio alla lista Zingaretti”. Lo ha detto il leader di “Liberi e Uguali'”, Pietro Grasso, a margine di un incontro con alcune associazioni di volontariato al parco Giovannipoli, nel quartiere romano della Garbatella.

Sanità trasporti e lavoro

“Ringrazio il presidente Grasso che ho incontrato nelle scorse ore. Insieme abbiamo verificato che esistono le condizioni per una convergenza politica e programmatica su sanità trasporti e lavoro. Continueremo a lavorare nelle prossime ore e nei prossimi giorni per sancire ufficialmente l'accordo”, è stato il commento del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a margine della presentazione della sua lista civica in un gazebo elettorale di Piazza del Popolo.

Il governatore, durante la presentazione, haaggiunto: “Liberi e Uguali? Con loro c'è un bellissimo confronto, come è giusto che sia, non sulle chiacchiere ma sui problemi delle persone. Bisogna scommetterci, bisogna essere umili e confrontarsi con gli altri”. “Ho sempre creduto nell'unità e nel pluralismo – ha poi detto Zingaretti – perché quando sono troppi i galli a cantare e non c'e la solidarietà non si decide mai. Però se noi teniamo insieme questi due valori si vince e si governa bene”.

Lo slogan

“c'è un obiettivo etico, che è andare avanti tutti e credo che chi è in difficoltà non vada lasciato solo. Quindi – conclude Zingaretti – 'Per andare avanti, tutti' non è solo uno slogan, è un obiettivo che a questo punto è credibile”.
   

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.