GIOVEDÌ 30 MAGGIO 2019, 02:21, IN TERRIS


SVILUPPO

Voucher digitali 4.0, un bando per le imprese del futuro

Stanziamenti della Camera di Commercio per l'investimento nelle nuove tecnologie a sostegno dell'impresa

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Sviluppo digitale
Sviluppo digitale
F

orti investimenti nel settore delle app, con addirittura 10 mila euro di contributi in Voucher Digitali Impresa 4.0 per l’acquisto di beni, servizi di consulenza e formazione per le nuove competenze e tecnologie digitali. Questo quanto pensato dalla Camera di Commercio di Roma attraverso il il progetto “Punto Impresa Digitale” (Pid), ovvero la promozione e la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici. In sostanza, un modo per incentivare giovani imprenditori allo sviluppo di nuove tecnologie, software e, soprattutto, applicazioni per telefonia mobile, tutto mirante all'ambito dell'Impresa 4.0. Il progetto, infatti, mira a fornire input innovativi e contributi a fondo perduto per consulenza, formazione e acquisto di beni strumentali, tutto finalizzato all'introduzione delle tecnologie 4.0, chiamate a essere sviluppate da microimprese, piccole imprese e medie imprese aventi sede legale e/o unità locali – almeno al momento della liquidazione - nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Roma.


Il bando

Requisito indispensabile per l'accesso ai contributi del bando Voucher Digitali Impresa 4.0 Edizione 2019 – Misura B della Camera di Commercio, che mette a disposizione 1.200.000,00 € (Deliberazione di Giunta n. 61 del 16 aprile 2019), sarà la piena attività dell'impresa, la regolare iscirizione al Registro delle Imprese e il pagamento del diritto annuale. Come detto, il voucher per la Misura B si costituirà di contributi fino a 10 mila euro (a fronte di un investimento minimo di 3 mila) per domande di contributo presentate da singole imprese. Per quanto riguarda le spese ammissibili, si parla di servizi di consulenza e formazione, da sostenere in modo obbligatorio per almeno il 50%, oltre che l'acquisto di beni strumentali e servizi (attrezzature tecnologiche, software e servizi informatici), funzionali all’acquisizione delle tecnologie ricomprese nel bando, anch'esse nel limite del 50%.


Incentivi

E-commerce, big data, analytics, cybersicurezza: sono solo alcuni dei cosiddetti "ambiti d'intervento", ovvero le tecnologie alle quali gli investimenti dovranno essere destinati, al fine di sviluppare software operativi più competitivi per il mercato e, nondimeno, incentivare anche gli imprenditori più giovani a investire in campi a loro consoni. Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato alle ore 21:00 del giorno 31 luglio 2019. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giuseppe Conte
NUOVO GOVERNO

Conte annuncia un piano per il sud

A Foggia il presidente del Consiglio promette investimenti per il rilancio del Mezzogiorno
Assemblea azionisti Banca Carige
ECONOMIA

Banca Carige: ok al salvataggio

Oggi Banca d'Italia è tornata a chiedere il consolidamento delle banche al Sud
Un bus Atac a Roma
VIA BOCCEA

Baby gang aggredisce autista dell'Atac

Il gruppetto di giovani aveva azionato la leva di emergenza, denunciato un 17enne
Falso
MARCHI TAROCCATI

GdF: falso "Made in Italy", 66 denunce

L'allarme Coldiretti: "58% delle frodi a tavola, la concorrenza sleale fa crollare i prezzi"
Ancora sbarchi a Lampedusa
MIGRANTI

Ancora sbarchi a Lampedusa: 108 persone nella notte

Hot spot al collasso con circa 300 migranti ospiti, duecento in più della capienza prevista
Papa Francesco
IL RICORDO

Quando, 10 anni fa, Bergoglio divenne portavoce di chi non ha voce

Il 30 settembre 2009 la relazione-manifesto del futuro Papa Francesco all’Università gesuita del Salvador
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Manifestanti in piazza al Cairo
LA PROTESTA

L'Egitto in piazza contro al-Sisi

Centinaia di persone in Piazza Tahrir, dimostrazioni anche in altre città. La Polizia interviene coi lacrimogeni
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Papa Francesco e, ai lati, i due patroni delle Missioni: Santa Teresa del Bambin Gesù (sinistra) e San Francesco Saverio (destra)
FEDE

Mese Missionario, il Papa: "La Chiesa non si pieghi su se stessa"

Alle porte del mese dedicato all'evangelizzazione, tanti gli eventi a Roma e nel mondo
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra