GIOVEDÌ 30 MAGGIO 2019, 02:21, IN TERRIS

SVILUPPO

Voucher digitali 4.0, un bando per le imprese del futuro

Stanziamenti della Camera di Commercio per l'investimento nelle nuove tecnologie a sostegno dell'impresa

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Sviluppo digitale
Sviluppo digitale
F

orti investimenti nel settore delle app, con addirittura 10 mila euro di contributi in Voucher Digitali Impresa 4.0 per l’acquisto di beni, servizi di consulenza e formazione per le nuove competenze e tecnologie digitali. Questo quanto pensato dalla Camera di Commercio di Roma attraverso il il progetto “Punto Impresa Digitale” (Pid), ovvero la promozione e la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici. In sostanza, un modo per incentivare giovani imprenditori allo sviluppo di nuove tecnologie, software e, soprattutto, applicazioni per telefonia mobile, tutto mirante all'ambito dell'Impresa 4.0. Il progetto, infatti, mira a fornire input innovativi e contributi a fondo perduto per consulenza, formazione e acquisto di beni strumentali, tutto finalizzato all'introduzione delle tecnologie 4.0, chiamate a essere sviluppate da microimprese, piccole imprese e medie imprese aventi sede legale e/o unità locali – almeno al momento della liquidazione - nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Roma.


Il bando

Requisito indispensabile per l'accesso ai contributi del bando Voucher Digitali Impresa 4.0 Edizione 2019 – Misura B della Camera di Commercio, che mette a disposizione 1.200.000,00 € (Deliberazione di Giunta n. 61 del 16 aprile 2019), sarà la piena attività dell'impresa, la regolare iscirizione al Registro delle Imprese e il pagamento del diritto annuale. Come detto, il voucher per la Misura B si costituirà di contributi fino a 10 mila euro (a fronte di un investimento minimo di 3 mila) per domande di contributo presentate da singole imprese. Per quanto riguarda le spese ammissibili, si parla di servizi di consulenza e formazione, da sostenere in modo obbligatorio per almeno il 50%, oltre che l'acquisto di beni strumentali e servizi (attrezzature tecnologiche, software e servizi informatici), funzionali all’acquisizione delle tecnologie ricomprese nel bando, anch'esse nel limite del 50%.


Incentivi

E-commerce, big data, analytics, cybersicurezza: sono solo alcuni dei cosiddetti "ambiti d'intervento", ovvero le tecnologie alle quali gli investimenti dovranno essere destinati, al fine di sviluppare software operativi più competitivi per il mercato e, nondimeno, incentivare anche gli imprenditori più giovani a investire in campi a loro consoni. Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato alle ore 21:00 del giorno 31 luglio 2019. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica

Sondaggio che va, sondaggio che viene

Abbiamo sottolineato più volte che la politica ormai è scandita da sondaggi. Bene che vada settimanali....
Parte del manifesto blasfemo apparso a Bologna

Un'offesa alla Mamma Celeste

A Bologna, una festa universitaria diventa blasfema
Donald Trump
KIEVGATE

Via libera all'impeachment: cosa rischia Trump

L'annuncio della speaker Nancy Pelosi ha mandato su tutte le furie il presidente. Ma c'è lo scoglio del Senato
Concilio Vaticano II

Pietro non fa politica

La tentazione è vecchia di due millenni: cercare di tirare la bianca veste verso una parte,...
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
L'elemosiniere di Sua Santità, Konrad Krajewski, e Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, mentre accolgono i 33 profughi provenienti da Lesbo a Roma Fiumicino - Foto © Sir
CHIESA IN USCITA

L'elemosiniere del Papa: "Se aprissimo le nostre parrocchie, a Lesbo non ci sarebbero più profughi"

Parla il cardinale Krajewski, giunto a Fiumicino ad accogliere 33 rifugiati
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"