Trigoria: cadavere bruciato trovato fra i rifiuti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20

La tragedia si tinge di giallo a Trigoria (nell’hinterland meridionale della capitale) dove i vigili del fuoco – intervenuti nella tarda serata di ieri per uno dei tanti incendi di rifiuti abbandonati lungo la strada – al termine delle operazioni di spegnimento hanno rinvenuto fra i detriti il corpo carbonizzato di una persona, probabilmente un uomo. La salma era lungo il ciglio della strada, vicino la carcassa di un furgone, a pochi passi dal centro sportivo della squadra giallorossa all'altezza del civico 251. Nella giornata di domani verrà eseguita l'autopsia.

Le indagini

Le indagini sono subito scattate per identificare la vittima: non è infatti stato possibile identificare il cadavere, e determinarne con estrema certezza il sesso. Vicino al corpo non sono stati trovati oggetti o documenti, presumibilmente bruciati anch'essi. Fra le ipotesi più accreditate, quella di un omicidio e di un incendio appiccato per far sparire il cadavere; non si esclude la pista della morte per tragica fatalità: una persona che mentre stava bruciando proprio i rifiuti è stata investita da una fiammata di ritorno. Nei pressi dell'incendio era presente anche una carcassa di un furgone che sarà ispezionata dell'Autorità Giudiziaria. Sul posto i poliziotti di Spinaceto, la squadra della Scientifica, e gli agenti della Squadra Mobile titolari delle indagini. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia che chiarirà le cause del decesso. Sempre nella notte, a Roma, alle 2 i vigili del fuoco sono intervenuti in via Demetriade, zona Tuscolana, per un incendio nell'autorimessa “Terenzi”. A bruciare tre pullman e due furgoni. Non ci sono feriti. 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.