Sedicenne albanese ferito e lasciato davanti al Gemelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42
cattolica

E'giallo sul ferimento di un albanese di 16 anni, lasciato da un'automobile davanti al pronto soccorso del policlinico “Agostino Gemelli” e che versa in gravi condizioni. 

Sedato

Il giovane, secondo quanto riportato da Roma Today, presentava ferite da arma da fuoco all'altezza dell'inguine. Colpi che gli hanno fatto perdere molto sangue. Il 16enne è stato operato nella notte e si trova ora in stato di sedazione, piantonato da agenti di polizia. L'evoluzione del suo quadro clinico è costantemente monitorata. 

Unico testimone

Subito dopo il rinvenimento il personale sanitario del nosocomio ha avvertito la polizia, intervenuta con agenti e investigatori della Squadra Mobile. Gli inquirenti stanno aspettando che il giovane si riprenda in modo da poterlo ascoltare e cercare di ricostruire la vicenda, essendo lui, al momento, l'unico testimone del fatto. Bisognerà capire in quale luogo si sia svolta la sparatoria e in quale contesto sia stato colpito.  

Indagini

Nell'attesa il profilo del 16enne è oggetto di studio. Decisivo potrà risultare l'aiuto fornito dai suoi familiari che sono stati ascoltati. Sono state anche acquisite, prosegue Roma Today, le immagini delle telecamere di sorveglianza istallate all'esterno del Gemelli, per cercare di risalire all'automobile che ha abbandonato il giovane ieri sera. Nessuna pista viene esclusa. 
 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.