VENERDÌ 11 GENNAIO 2019, 10:50, IN TERRIS

Salvini-Raggi: scintille. E Di Maio striglia la sindaca

Motivo del contendere l'aumento delle forze dell'ordine nella Capitale annunciato dal Viminale

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Poliziotti
Poliziotti
È

 tensione via social tra il Campidoglio e il Viminale. La sindaca di Roma, Virginia Raggi, è tornata a sollecitare il Ministero dell'Interno sull'invio nella Capitale di più forze dell'ordine, ma stavolta la risposta di Matteo Salvini non si è fatta attendere.


Il botta e risposta Salvini-Raggi

Tutto è nato a seguito dell'agguato davanti a un asilo nido in cui ha perso la vita un 34enne. La prima cittadina ha scritto su Twitter: ''Indignata per gli spari fuori dall'asilo alla Magliana". "Roma - ha aggiunto la Raggi - ha bisogno di più poliziotti come annunciato dal ministro Matteo Salvini. Non è più possibile aspettare, serve un numero di forze dell'ordine congruo per la Capitale d'Italia''. Parole che hanno suscitato la reazione di Salvini: "Caro sindaco Raggi: il ministro dell'Interno lavora per i cittadini di Roma e di tutte le città d'Italia; ma ognuno faccia il suo mestiere e i sindaci si preoccupino di coprire le buche nelle strade, perché non si possono fare i rally in motorino in giro per Roma; di avere autobus puntuali; di togliere l'immondizia dalle strade e dai cassonetti, perché ci sono dei gabbiani in giro per Roma che sembrano degli pterodattili e fanno quasi paura". Questione chiusa? Nient'affatto. A stretto giro è giunta la replica della Raggi: ''Caro Matteo Salvini, bando alle chiacchiere e mettiamoci a lavoro. Io faccio il mio: la prossima settimana entreranno in servizio 500 nuovi vigili urbani che si aggiungono ai 400 già assunti nel 2018: stiamo parlando di 900 nuovi agenti in più per Roma, presi in meno di un anno'' scrive via Facebook. ''Martedì saranno tutti qui in Campidoglio per firmare i loro contratti e andare in strada al fianco dei cittadini. Ti aspettiamo qui per salutarli perché le Istituzioni devono impegnarsi, senza distinzioni, per le persone. Io, come te, non amo le chiacchiere ma preferisco i fatti''. ''Permettimi una battuta - conclude la sindaca di Roma nel post scriptum - Per due anni è sempre stata solo e esclusivamente #TuttaColpaDellaRaggi. Benvenuto nel club''.


L'intervento di Di Maio

Lo scambio via social tra Salvini e Raggi non è piaciuto al ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, che con i suoi sbotta: "Ma perché non si mettono attorno a un tavolo anziché twittare. Le risorse per le forze dell'ordine sono in manovra e a breve arriveranno i nuovi assunti. Veniamo da 20 anni di tagli a Polizia e Carabinieri..". Da quanto riferiscono alcuni organi di stampa, Raggi e Di Maio si sarebbero sentiti al telefono per chiudere la questione pacificamente.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BERGAMO

Due fratelli muoiono durante un bagno nel lago d’Iseo

Non sapevano nuotare, per i carabinieri potrebbe averli inghiottiti una buca sott’acqua. Cinque morti in due giorni
TOSCANA

Ecco gli eredi di giullari e menestrelli

Un festival dedicato ai poeti ambulanti e al repertorio dei cantastorie
MIGRANTI

Open Arms, la polizia nella sede della Guardia Costiera

Ieri l'appello del presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, affinché l'Italia consenta lo sbarco

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
Peter Fonda in Easy Rider
CINEMA

E' morto Peter Fonda, la star di Easy Rider

L'attore, figlio del grande Henry, aveva 79 anni. Con il film capolavoro del 1969 segnò un'intera generazione

Positivo all’alcoltest chiama il padre, ma è ubriaco anche lui

L’uomo per evitare il sequestro dell’auto si è fatto venire a prendere dai genitori, ma al padre hanno...