Rischio voragine: la sindaca monitora i lavori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:29

Nella notte Virginia Raggi ha svolto un sopralluogo ai cantieri per il rifacimento del manto stradale di piazza Lodi, dove il 16 agosto il rischio di apertura di una nuova voragine ha portato alla chiusura di buona parte della sede stradale.

Lavori in corso

La sindaca di Roma ha postato un video sui suoi canali social per annunciare l'avvio dei lavori. “Qualcuno le chiama trappole, noi preferiamo definirli cantieri in corso. Lavori per restituire ai cittadini strade e piazze che per decenni non hanno ricevuto alcuna manutenzione. Siamo in piazza Lodi, dove il 16 agosto scorso c'è stato un cedimento dell'asfalto che ha costretto il Dipartimento lavori pubblici del Campidoglio a interdire parzialmente la circolazione del traffico”.

Attacco

La Raggi sottolinea: “Le indagini svolte dai tecnici hanno rivelato che mancava completamente il sottofondo della strada. L'asfalto era praticamente poggiato sulla terra. Siamo immediatamente intervenuti impegnando le risorse necessarie a ricostruire la parte sottostante alla strada, predisponendo un sottofondo di ben 16 centimetri“. E attacca: “E' evidente che in passato i lavori sono stati realizzati senza rispettare standard minimi di qualità e senza controlli. E a chi cerca la polemica a tutti i costi rispondiamo continuando a prenderci cura della città”. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.