Prati, albero colossale si schianta su un taxi: conducente ferito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:38

Nonostante l’annuncio di un progetto a breve termine per la manutenzione degli alberi a Roma, i mancati interventi degli ultimi anni continuano a provocare disagi per le strade della Capitale, alle prese con un rischio crolli di alberi ad alto fusto ancora estremamente concreto. Un’enorme pianta, infatti, è collassata in Piazza delle Cinque giornate, in zona Prati, precipitando su un taxi in transito nelle vicinanze. L’impatto, violentissimo, ha provocato il ferimento del conducente, immediatamente trasportato all’Ospedale “Santo Spirito” per svolgere degli accertamenti. Illese, invece, le due turiste che occupavano i sedili posteriori, solo sfiorate dal colossale tronco e dalle sue gigantesche fronde. I rami del pino domestico hanno danneggiato anche i fili del tram e lesionato altre vetture ma, fortunatamente, non si sono registrati ulteriori feriti.

Alberi, monitoraggi e incidenti

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del fuoco e le autorità incaricate di svolgere accertamenti sulle cause che hanno portato al crollo del gigantesco albero, mentre i Vigili urbani hanno deviato il traffico della zona e anche i convogli della linea tramviaria 19. Nel frattempo, si comincia nuovamente a interrogarsi sulla tenuta degli alberi ad alto fusto della Capitale, presenti in alto numero e, più di una volta, al centro di episodi del tutto simili, in diversi casi costati la vita a dei passanti. Il monitoraggio delle piante domestiche è stato annunciato dall’assessore all’Ambiente del Comune, Pinuccia Montanari, la quale aveva parlato di un’indagine su circa 82 mila alberi, con l’obiettivo di individuare le situazioni di criticità e intervenire per operazioni di abbattimento e potatura. Un’operazione necessaria, viste le condizioni che, soprattutto i pini, mostrano in molte zone di Roma, dal centro alla periferia.

Urgenza d’interventi

Negli anni passati è stata spesso lamentata una scarsa attenzione agli alberi pericolanti, anche in zone densamente trafficate o nelle vicinanze dei parchi pubblici. Incidenti simili, anche in anni recenti, si sono verificati in molte zone della città: gli ultimi, in ordine cronologico, hanno riguardato i collassi di due piante ad alto fusto avvenuti, rispettivamente, in zona Villaggio Olimpico (dove un pino di 25 metri si è schiantato davanti a un supermercato) e in Viale Mazzini. In nessuno dei due casi, fortunatamente, si sono registrate vittime o ferite gravi ma va da sé che un intervento tempestivo di manutenzione risulta quanto mai urgente.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.