GIOVEDÌ 14 SETTEMBRE 2017, 17:17, IN TERRIS

Pino domestico crolla a Lungotevere: nessun ferito ma è allarme cadute

Si tratta del terzo collasso in soli 3 giorni. A luglio avviato un piano di monitoraggio su 80 mila piante ma urge manutenzione

REDAZIONE
Pino domestico crolla a Lungotevere: nessun ferito ma è allarme cadute
Pino domestico crolla a Lungotevere: nessun ferito ma è allarme cadute
Un tratto distintivo della Capitale, certo, ma sempre più spesso una possibile causa di incidenti. I pini domestici, fra le specie d'albero più presenti sul territorio romano, iniziano a destare non poca preoccupazione fra gli abitanti dell'Urbe. Con il crollo avvenuto oggi a Lungotevere delle Navi di una gigantesca pianta situata a ridosso del Palazzo della Marina militare, è salito a tre il conto degli alberi caduti in soli tre giorni: l'enorme pino, venuto giù attorno alle 8 del mattino, ha letteralmente distrutto una vettura parcheggiata ai suoi piedi, fortunatamente senza provocare nessun ferito. Ma, a questo punto, lo stato di allerta si fa sempre più elevato: le recenti condizioni climatiche, a cominciare dal caldo che ha caratterizzato l'intera estate 2017, hanno certamente contribuito in maniera considerevole agli incidenti ma è altrettanto vero che, non da ora, si rende necessaria un'opera di manutenzione su larga scala che possa scongiurare possibili tragedie.

Il monitoraggio


Il Comune di Roma, come primo atto, ha avviato a luglio un piano per il monitoraggio di circa 80 mila alberi ad alto fusto con annessa, nel caso, potatura dei rami pericolanti. Un'operazione definita "immane" dalla sindaca Raggi ma più che mai necessaria anche se, con un fondo d'investimento di tre milioni e mezzo di euro destinato alla supervisione su appena tre Municipi della Capitale, al momento non è stato applicato un controllo su tutto il territorio urbano. Va considerato che, oltre alla loro considerevole altezza, i pini domestici possiedono radici superficiali che, in molti casi, affiorano rompendo l'asfalto e, a lungo andare, tendono a staccarsi dal terreno portando con sé l'intera pianta.

Pini, urgenza manutenzione


Le piogge degli ultimi giorni, inondando un terreno reso arido e assai poco assorbente dalla siccità, ha certamente accelerato il processo di collasso di alcuni alberi, provocando tre gravi incidenti in poche ore. In alcuni casi, però, il problema riguarda anche la pericolosità di alcuni rami, in diverse circostanze penzolanti e potenzialmente pericolosi. E' il caso, ad esempio, dell'incidente avvenuto a San Paolo, dove un ramo enorme è venuto giù senza, fortunatamente, ferire nessuno. E' anche per situazioni simili, frequenti in numerosi quartieri, che risulta più che mai urgente un'operazione di manutenzione. Per quanto riguarda il pino domestico caduto in Lungotevere delle Navi, l'ultimo controllo di stabilità e potatura dei pini risalirebbe al marzo scorso.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Napoli
CHAMPIONS LEAGUE

Il Napoli spera: 3-0 allo Shakhtar

Tris degli azzurri agli ucraini con Insigne, Zielinski e Mertens. Ottavi ancora possibili
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Attacco in Nigeria (repertorio)
NIGERIA

Baby kamikaze in moschea: 50 morti

Il giovane si è fatto esplodere durante le preghiere del mattino. Sospetti su Boko Haram
Papa Francesco e il cardinale Parolin
SANTA SEDE

Nasce una nuova sezione della Segreteria di Stato

Avrà competenza su quanti lavorano nelle sedi diplomatiche pontificie
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza