Pasqua blindata, dal Centro alle periferie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:06

Una domenica di Pasqua soleggiata quella che la Capitale sta vivendo. L'ideale per trascorrere una giornata piacevole e, magari, approfittare della vasta offerta di svago proposta dalla città di Roma, da una passeggiata in centro all'ingresso gratuito (per i residenti) nei musei cittadini, vista la fortunata coincidenza con la prima domenica del mese. Come accaduto per le passate festività natalizie, la Capitale è stata sottoposta a un imponente piano sicurezza, con i punti sensibili posti sotto stretta sorveglianza e con mobilitazione di uomini e mezzi nei luoghi di principale assembramento. Tra questi, naturalmente, Piazza San Pietro dove il Santo Padre Francesco ha celebrato la Santa Messa con la tradizionale benedizione Urbi et Orbi: da Via della Conciliazione a Largo degli Alicorni, da Largo del Colonnato a Via di Porta Angelica l'intera area vaticana sarà sotto controllo da parte delle Forze dell'ordine.

Sicurezza e viabilità

Le operazioni di sicurezza e prevenzione sono state ulteriormente rafforzate a seguito degli arresti antiterroriso avvenuti nei giorni scorsi e dopo l'incidente che ha visto un tir arrivare, senza essere bloccato, fino all'imbocco di Via del Corso. Riflettori puntati, dunque, sul Centro storico ma anche in numerose zone periferiche e, nondimeno, in aeroporti, nelle stazioni principali e nelle piazze di maggior concentrazione turistica, per un piano preventivo rinforzato e messo in atto da 10 mila uomini delle Forze dell'ordine. Un quadro che, a ogni modo, non ha scoraggiato i visitatori stranieri che, per questa Pasqua, vedranno un 2% in più di turisti. Servizio pubblico attivo con consueto orario previsto per i giorni festivi per le linee Atac e RomaTpl: le stazioni della metro A, B/B1 e C e della ferrovia Roma-Lido saranno alle ore 23.30. Saranno attive anche le linee cimiteriali e i bus Express festivi: 120F, 130F, 150F, 180F e 190F.

Turner al Chiostro del Bramante

Previsti numerosi eventi e mostre in tutta la città, dall'apertura gratuita dei musei civici a festival e rassegne musicali nell'area del Centro storico, da Villa Torlonia alle Terme di Caracalla fino a Trastevere. Numerose anche le mostre in corso: al Chiostro del Bramante si inaugura “Turner, opere dalla Tate”, retrospettiva sul grande pittore inglese, le opere del quale sono state esposte in collaborazione con il museo inglese che ne conserva la maggior parte. L'interesse principale dell'esposizione, oltre alla bellezza delle opere mostrate, sarà il percorso esplorativo attraverso l'intimità delle creazioni del pittore romantico, ricostruita attraverso un ideale cammino visivo corrispondente alla sua ricerca del sublime.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.