Maxi blitz della polizia locale a Tor Bella Monaca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:57

Una maxi operazione della polizia locale di Roma Capitale è scattata alle prime luci dell'alba in largo Ferruccio Mengaroni, nel quariere di Tor Bella Monaca, nella periferia sud-est della Capitale. Sul posto alcune decine di auto dei carabinieri e circa 150 agenti della polizia che stanno verificando la titolarità degli alloggi popolari al civico 10. 

La situazione

secondo quanto è emerso, la Polizia locale sta passando in rassegna le abitazioni per censire e individuare eventuali fenomeni di abusivismo. A guidare le operazioni il comandante della polizia locale, Antonio Di Maggio. Al contrario di quanto si temeva – infatti il censmento era stato mantenuto segreto – non si sono verificati problemi di ordine pubblico o tensioni e gli inquilini della torre hanno collaborato alle operazioni dei vigili urbani. Secondo quanto riportato da Roma Today, dei 75 appartamenti da verifcare, già una ventina risulterebbe occupata abusivamente. Sono in corso accertamenti anche per quel che riguarda le utenze e possibili allacci abusivi all'energa elettrica. La polizia locale di Roma Capitale ha controllato anche le auto della zona, individuandone, fino ad ora, 15 senza assicurazione. I veicoli sono stati posti sotto sequestro. 

I ringraziamenti della Raggi

“Maxi operazione legalità in corso alle 'Torri' di Tor Bella Monaca. Ringrazio gli oltre 150 agenti della @PLRomaCapitale e i @_Carabinieri_ a supporto che stanno effettuando censimento, controllo utenze, verifica sui veicoli. #ATestaAlta”. Così la sindaca Virginia Raggi, in un post su Twitter ha espresso la propria soddisfazione e gratitudine per l'operato degli agenti nella zona. 

#show_tweet#

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.