Manuel Bortuzzo torna a nuotare. Il commovente video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:57

Sorridere alla vita, anche quando sembra che tutto sia perduto. L'insegnamento più alto, in questi mesi, lo ha donato all'Italia tutta il giovane nuotatore veneto Manuel Bortuzzo. Rimasto gravemente ferito in una sparatoria all'Axa, periferia meridionale di Roma, il giovane ha intrapreso un percorso di riabilitazione senza mai perdersi d'animo, offrendo un messaggio di positività che ha fatto il giro della rete e ha generato commozione.

Il video

Giro della rete che, in queste ore, sta facendo un nuovo video che lo riguarda. Lo ha diffuso su Instagram il papà del ragazzo di 19 anni: lo si vede nel suo ambiente naturale, la vasca di una piscina, mentre torna a nuotare in stile libero, nonostante sia rimasto paralizzato a seguito della sparatoria (clicca qui per vedere il filmato). Non solo: Manuel lancia anche una simpatica sfida a Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri, campioni di nuoto italiani. Le immagini hanno fatto il giro della rete, suscitando reazioni anche da parte di esponenti politici. “La sua forza di volontà e la sua determinazione sono state più forti dei proiettili che gli hanno paralizzato le gambe. Questo ragazzo è un campione nella vita e nello sport, Manuel sei un esempio per tutti noi”, ha commentato la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. “Dopo essere rimasto paralizzato alle gambe in seguito a quell'infame sparatoria di Roma, oggi Manuel è tornato a nuotare. Emozionante! Onore alla tua forza di volontà e alla tua perseveranza, sei un esempio per tutti noi”, ha scritto invece il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

Il ferimento

La notte di sabato 2 febbraio Manuel Bortuzzo fu colpito da un pallottola mentre si trovava davanti a un locale nel quartiere Axa. L'incidente ha provocato una lesione midollare. Dopo qualche giorno, due giovani, di 24 e 25 anni, si sono presentati negli uffici della Questura assieme ai loro legali per confessare di aver sparato per errore. Appena si è risvegliato sul letto d'ospedale, Bortuzzo ha reagito con grande forza, consolando i suoi genitori e affermando che, da quel momento, per lui sarebbe iniziato un altro allenamento.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.