Il Gip: “Corruzione sistematica”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37

Sempre più pesanti le accuse nei confronti delle persone coinvolti nell'inchiesta sulla stadio della Roma Tor Di Valle, che stamattina ha portato all'arresto di 9 persone. 

Il metodo

I reati contestati, spiega il gip Maria Paola Tomaselli nell'ordinanza di custodia cautelare, sarebbero espressione di una “corruzione sistematica” che l'associazione di cui sarebbe a capo il costruttore Luca Parnasi “intende perseguire. “La corruzione, l'illecito finanziamento dei partiti, l'illecita intermediazione – spiega il gip – rappresentano l'epilogo di condotte di avvicinamento della parte pubblica ritenute dal Parnasi e dai sodali strumenti indispensabili per la realizzazione degli interessi del gruppo imprenditoriale nel quale tutti operano”. Dall'indagine, prosegue il documento, sarebbe emerso “l'ordinario e non certo eccezionale ricorso a tali illecite condotte”. Le quali “integrano il modus operandi di regola utilizzato nello svolgimento dell'attività di impresa e vengono ab initio considerate quali strategie indispensabili per la realizzazione di qualsivoglia progetto”. Le indagini, prosegue l'ordinanza, “hanno consentito di cogliere un flusso costante di relazioni tra esponenti del gruppo e agenti pubblici che, in una sorta di crescendo rossiniano, muove da condotte inopportune, passa per condotte illegittime – nelle quali il principio d'imparzialità dell'azione amministrativa viene ridotto a brandelli – attraversa territori contrassegnati da relazioni precorruttive, sfocia in gravi fatti corruttivi”.

In cerca di contatti

Della ricerca di sponde politiche parla un altro passaggio del documento. Parnasi, si legge, avrebbe tentato di ottenere favori “dal mondo dei 5 Stelle” avviando un'attività “di promozione in favore del candidato alla Regione Roberta Lombardi”. In una conversazione telefonica riportata nell'ordinanza l'imprenditore dice: “Ci sono le elezioni, io spenderò qualche soldo sulle elezioni, che poi vedremo come vanno girati ufficialmente, con i partiti politici. Anche questo è un investimento importante perché in questo momento noi ci giochiamo una fetta di credibilità per il futuro. Ed èun investimento che io devo fare, molto moderato rispetto a quanto facevo in passato quando ho speso cifre che manco te lo racconto”.

 

 

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.