LUNEDÌ 03 OTTOBRE 2016, 002:01, IN TERRIS

GDF: SCOPERTE DUE FINTE RACCOLTE FONDI PER I TERREMOTATI

Entrambe erano destinate "a favore delle popolazioni colpite dal sisma di Amatrice"

MILENA CASTIGLI
GDF: SCOPERTE DUE FINTE RACCOLTE FONDI PER I TERREMOTATI
GDF: SCOPERTE DUE FINTE RACCOLTE FONDI PER I TERREMOTATI
Le fiamme gialle hanno sgominato due ingegnose truffe ai danni delle vittime del terremoto che colpì il centroitalia lo scorso 24 agosto. Le due false raccolte fondi - entrambe ufficialmente destinate "a favore delle popolazioni colpite dal sisma di Amatrice" sono state scoperte dalla Guardia di finanza di Rieti.

Nel primo caso si trattava di un'azienda che realizzava vendite promozionali online di braccialetti, pubblicizzando l'iniziativa con la locuzione "per Amatrice", lo stemma e i colori del Comune laziale. Nel sito era ben visibile la dicitura: "dona l'intero incasso utile delle vendite di settembre a favore della città di Amatrice colpita dal recente terremoto". I braccialetti costavano 29 euro cadauno, più le 6 euro di spedizione. Il ricavato doveva essere devoluto ai terremotati, ma le indagini hanno accertato che la società non aveva alcuna autorizzazione all'uso e sfruttamento commerciale dello stemma, denominazione e colori del Comune e non ha chiarito ai finanzieri a chi e con quali modalità avrebbe poi versato il ricavato.

La Guardia di Finanza ha anche indagato su alcuni bollettini precompilati inviati a casa di numerosi cittadini con indicato un conto corrente postale e una lettera che prometteva la ricostruzione di un asilo ad Amatrice. "Progettare, realizzare, arredare ed assegnare in gestione, un bellissimo asilo nido per i bambini terremotati di Amatrice": questo riportava il precompilato. Anche in questo caso, le fiamme gialle hanno riscontrato che si trattava di una falsa promozione in quanto nessuna richiesta era pervenuta al Comune di Amatrice, né direttamente né con altri mezzi e che nessuna istanza per la realizzazione dell'asilo era stata depositata.

Intanto proseguono le indagini dei finanzieri per individuare altre truffe della stessa specie, al fine di fermare il proliferare. In un nota delle Fiamme gialle, "si esortano i cittadini, prima di partecipare a raccolta di fondi o di effettuare donazioni on line, a procedere ad una verifica dei promotori, che devono essere autorizzati e soggetti a criteri di trasparenza, rendicontazione ed accessibilità, eventualmente segnalando alle forze di polizia ogni sospetto o anomalia del caso".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Andrea La Rosa
MILANO

Trovato morto l'ex calciatore La Rosa

Il 35enne era scomparso lo scorso 16 novembre: il suo corpo è stato rinvenuto nel bagliaio di un'auto
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
Papa Francesco in piazza San Pietro
PAPA FRANCESCO

"Educhiamo i giovani all'arte del dialogo"

Ricevuti gli ambasciatori di Yemen, Nuova Zelanda, Swaziland, Azerbaijan, Ciad, Liechtenstein e India presso la Santa Sede
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso