Fermata baby gang
di Roma Nord

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:05

Una baby gang dedita all'aggressione e alla rapina di adolescenti e attiva tra piazza del Popolo, villa Borghese e piazzale Flaminio è stata sgominata dai carabinieri. Quattro teenager, di età compresa tra 14 e 16 anni, diventati l'incubo dei loro coetanei sono stati identificati e denunciati dai militari della stazione di Roma Piazza Farnese con l'accusa di rapina in concorso.

L'aggressione

Ieri pomeriggio, la banda – due ragazze, una di Roma e una di Tivoli, e due romani – ha avvicinato un 14enne romano, che era in compagnia di alcuni amici, e lo ha aggredito colpendolo con pugni al volto, tentando di derubarlo dello smartphone e di una collanina d’oro, ma la reazione della comitiva li ha messi in fuga.

L'indagine

Intervenuti sul posto, i carabinieri hanno acquisito le informazioni e le descrizioni dei “bulletti” che sono stati rintracciati e fermati, qualche ora dopo, nei pressi di villa Borghese. In loro possesso, i militari hanno rinvenuto uno smartphone e un abbonamento Atac intestato ad un altro giovane, 14enne romano. Oggetti rapinati alla vittima nello stesso pomeriggio e con le stesse modalità, in via Giambattista Vico, nei pressi di piazzale Flaminio. Anche in questo caso, la vittima è stata aggredita con pugni al volto prima di essere derubata.

Nei guai

I due giovani aggrediti sono stati entrambi medicati presso l’ospedale “Santo Spirito” per contusioni e ferite al volto, guaribili in 5 e 7 giorni. I fermati sono stati denunciati e riaffidati ai genitori, ma restano a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.