Conca d'Oro, il centro anziani distrutto da un rogo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:11

Non c'è pace per il centro per gli anziani in via Val d'Ala, in zona Conca d'Oro. La struttura, peraltro, era stata recentemente ristrutturata. Ma stanotte intorno alle 3 un rogo l'ha completamente distrutta. Per fortuna nessuna persona, al momento dell'incendio, era all'interno del centro. Sono andati in fumo i 200 metri quadri che i vigili del fuoco hanno poi dichiarato inagibili. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini dei commissariati di Fidene e Vescovio. Non è stata ancora avanzata un'ipotesi sulla cause che hanno originato l'incendio

Le dichiarazioni sull'accaduto

“La struttura era stata recentemente ristrutturata per riqualificare gli spazi che i numerosi soci utilizzavano per le loro attività. L'amministrazione del Municipio è vicina al presidente e a tutti i soci che avevano in esso un punto di riferimento e di aggregazione”. Così, in una nota, Maria Concetta Romano, assessore alle Politiche Sociali del III Municipio. “Faremo di tutto per ricostruirlo nel più breve tempo possibile” rassicura il presidente Giovanni Caudo. Anche il coordinatore della segreteria del Pd romano ha espresso il suo disappunto: “Il rogo che questa notte ha distrutto la casa nel Parco delle Valli, una struttura di 200 mq sede del centro anziani Valli Conca d’Oro dal 2008, e’ una sciagura che priva centinaia di anziani del quartiere del luogo dove passare in compagnia le proprie giornate. Per questa ragione ricostruirlo deve rappresentare una priorità per il Campidoglio e per il III Municipio. Nel frattempo si cerchino soluzioni alternative per garantire agli anziani del quartiere di avere uno spazio dove potersi incontrare, soprattutto nel periodo estivo quando molti sono costretti a rimanere in citta”. Dunque adesso spetta alle istituzioni capitoline riconsegnare una struttura valida, come quella andata in fumo, alle centinaia di persone che la frequentavano. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.