Caudo nuovo presidente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31

Giovanni Caudo è il nuovo presidente del III Municipio di Roma Capitale. Al termine dello scrutinio delle 183 sezioni, l'ex assessore della giunta Marino, sostenuto dal laboratorio civico del centrosinistra (Pd, Leu, movimenti e associazioni), risulta vincitore del ballottaggio con il 56,71% dei voti contro Francesco Maria Bova, candidato della Lega per il centrodestra.

Mini sindaco

Il Municipio della zona Nomentano era caduto a febbraio scorso, dopo meno di due anni, per contrasti interni alla maggioranza M5S. Caudo, docente di urbanistica all'università Roma Tre ed ex assessore della giunta di Ignazio Marino, guiderà un'ex circoscrizione che conta circa 200 mila residenti. Il centrosinistra conquista con il ballottaggio di oggi il suo quarto municipio su quindici in città, gli altri sono amministrati tutti dal M5s. “Abbiamo ottenuto più voti al ballottaggio che al primo turno – ha commentato il neopresidente – Questo è un bellissimo segnale, perché significa che le persone hanno creduto in noi e nel ‘Modello Montesacro’”. Ora, ha aggiunto, “ci metteremo subito al lavoro per migliorare la vita delle persone di questo territorio”.

Centrosinistra in crescita

Al primo turno Amedeo Ciaccheri (sempre del laboratorio civico) era stato eletto presidente del Municipio VIII (Ostiense-Garbatella). Sia Caudo sia Ciaccheri sono due outsider che hanno sconfitto alle primarie i rispettivi sfidanti del Pd, partito che poi ha li ha sostenuti in una coalizione allargata che comprende anche Leu, movimenti e realtà civiche.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.