LUNEDÌ 06 MAGGIO 2019, 20:28, IN TERRIS

CASAL BRUCIATO

Casa ai rom: Casapound e residenti in strada

Proteste contro una famiglia di 14 persone, assegnataria di un appartamento in Via Satta

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Alcune palazzine di Via Satta
Alcune palazzine di Via Satta
A

un mese da quanto accaduto a Torre Maura, i quartieri popolari di Roma tornano a protestare per l'assegnazione di abitazioni a famiglie rom: stavolta succede a Casal Bruciato, dove in realtà era già successo (in Via Facchinetti). La veemente protesta si è ora spostata in Via Satta, dove residenti ed esponenti di gruppi di estrema destra, Casapound in testa, sono scesi in strada al civico 20, per manifestare contro l'arrivo del gruppo di persone (14 in tutto) provenienti dal campo rom di La Barbuta, assegnatari di un appartamento: si tratta di un 40enne di origine bosniaco, padre di ben 12 figli che, al momento, si trovrerebbero barricati in casa, avendo ricevuto perfino la minaccia di essere colpiti da una bomba.


Casapound in piazza

L'appartamento, in realtà, era stato assegnato in mattinata senza che i residenti dessero luogo a proteste o rimostranze. Nel primo pomeriggio, però, la situazione è diventata via via più tesa, con i militanti di Casapound a fomentare la manifestazione di dissenso e lanciando, attraverso il gruppo del VI Municipio, un messaggio via Facebook, nel quale viene ricordato non solo quanto sta accadendo in Via Satta ma anche la precedente protesta guidata dall'estrema destra nel quartiere di Casal Bruciato: "Un altro alloggio comunale - si legge nel post - è stato assegnato ad una famiglia rom proveniente dal campo “la Barbuta” a meno di un mese dal nostro ultimo intervento nel quartiere". La stessa Casapound ha annunciato un sit-in per la giornata di domani. Sul posto sono arrivati Polizia e carabinieri, oltre agli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, per monitorare l'evolversi della situazione.


Ghera: "Dubbi sulle assegnazioni"

Nel frattempo, a tracciare un quadro della situazione è stato Fabrizio Ghera, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Regione Lazio: "Da quanto ci risulta in zona Casal Bruciato, via Satta , l'amministrazione 5 Stelle avrebbe assegnato un nuovo alloggio popolare a una famiglia rom. Si tratterebbe di 14 persone, provenienti dal campo La Barbuta, che andrebbero ad abitare tutti insieme nello stesso appartamento. Sempre in queste ore analoga situazione è accaduta in via Schopenhauer n.66 dove un'altra famiglia rom ha ottenuto una casa popolare, e stranamente con una domanda fatta nel 2018: se ciò risultasse vero significa che avrebbe saltato le graduatorie".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La foreign fighter italiana condannata
TERRORISMO

Condannata una foreign fighter italiana

Oggi la Turchia ha iniziato le espulsioni dei miliziani jihaadisti rinchiusi nelle sue prigioni: sono 1.200
Padre Hovsep Petoyan, ucciso in Siria dai miliziani dell'is - Foto © Public Radio of Armenia
SIRIA

Sacerdote cattolico armeno ucciso dai miliziani isis

Morto anche il padre della vittima. La paura di un ritorno del califfato
L'attore LeVar Burton interpreta Kunta Kinte nella prima serie tv
RIEVOCAZIONE

Quando la tv era antidoto al razzismo

Il 40° anniversario della serie televisiva “Radici, le nuove generazioni” e l’esigenza di un impegno etico...
Una scena della vita di San Martino a fumetti, realizzata da Mabel Morri nella Chiesa di San Martino in Riparotta di Viserba Monte, alle porte di Rimini
SANTO DEL GIORNO

San Martino riporta il fumetto in chiesa

A Rimini, l'artista Mabel Morri ripercorre la vita di uno fra i santi più popolari
Polizia di Stato
AOSTA

Sgominata banda di passeur: 6 arresti

L'operazione, coordinata dalla Dda di Torino, è stata denominata "Connecting Europe"
Gli scontri
PROTESTE DI PIAZZA

Hong Kong: polizia spara e ferisce due manifestanti

E' la terza volta in 5 mesi che le forze dell'ordine usano armi da fuoco provocando dei feriti
Operatore sanitario Cuamm
MEDICI CON L'AFRICA CUAMM

Gentiloni, Africa: "40 miliardi dalla Ue nei prossimi 7 anni"

Del Re: "Bisogna costruire insieme l’Africa del futuro dove ogni persona conta"
Il Presidente rumeno Klaus Iohannis
ROMANIA

Elezioni presidenziali: Iohannis vince il primo turno

L'europeista è in testa col 36,6 per cento dei voti. Il ballottaggio si terrà il 24 novembre
Vigili del fuoco australiani all'opera
AUSTRALIA

Incendi: dichiarato lo stato di pericolo "catastrofico"

I roghi interessano più Stati: tre persone sono morte e molte altre risultano disperse
Luiz Inacio Lula da Silva

L’esperienza di Lula, un avvertimento per i democratici

L'esperienza amara di Luiz Inacio Lula da Silva, ex presidente della Repubblica brasiliana, credo che debba essere...
Il presidente della Cei mons. Gualtiero Bassetti
COOPERAZIONE

Bassetti: “La Chiesa dialoga con tutti, non alza steccati”

Il presidente della Cei ribadisce che l’episcopato “non sostiene maggioranze né fa opposizione”
SERIE A

La Roma cade a Parma: Cagliari e Lazio terze

I giallorossi affondano sotto i colpi di Sprocati e Cornelius. Vincono sardi e biancocelesti, successo anche per la Juve