MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019, 12:01, IN TERRIS


SAN BASILIO

Braciere per incenerire la droga: pusher arrestati

Operazione dei carabinieri: sequestrati 70 grammi di cocaina

ALBERTO TUNO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Carabinieri a san Basilio
Carabinieri a san Basilio
Q

uattro pusher romani - di età compresa fra i 35 e i 53 anni - sono stati arrestati a San Basilio dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro hanno arrestato 4 pusher. Tutti avevano precedenti penali, anche specifici, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


L'operazione

I militari appostati in punti nevralgici a ridosso della nota piazza di spaccio in via Corinlado, hanno potuto ricostruire, seguendo i movimenti dei 4 pusher, i ruoli di ognuno di loro e il modus operandi. Nel corso dell’attività di osservazione sono stati notati i primi 3 passare a setaccio l’area di spaccio, praticamente bonificarla, per verificare la presenza di persone “sospette”, vale a dire forze dell’ordine. Successivamente il quarto pusher, quello che materialmente cedeva le dosi, dopo essersi appostato nei pressi di un braciere, ha acceso il fuoco all’interno di un grosso fusto con della carbonella e una bottiglia di liquido infiammabile, poi ha atteso il via libera delle sentinelle/vedette per iniziare l’attività di spaccio. Una bottiglia con il liquido infiammabile, appoggiata a fianco del bidone, serviva per alimentare le fiamme e bruciare più velocemente la droga, nell’eventualità fossero arrivate le “guardie”.


Il segnale

Quindi una volta ricevuto l’ok in codice “a posto”, da parte delle sentinelle, sono stati fatti avvicinare i primi acquirenti per l’inizio delle attività di spaccio. La droga era stata preventivamente nascosta in un buco ricavato nel terreno del giardino condominiale e poi coperto da una pianta. Pochi minuti dopo le vedette, allertate dal passaggio di un’auto sospetta, hanno avvisato il quarto complice che ha immediatamente gettato nel braciere le dosi che custodiva nelle tasche e con la bottiglia ha alimentato le fiamme. Ad allarme rientrato, l’attività di spaccio è ripartita a pieno regime.


Misure adottate

A questo punto i militari sono potuti entrare in azione e in maniera coordinata sono riusciti a bloccarli tutti e quattro. Al pusher che materialmente cedeva la droga i militari hanno sequestrato circa 70 grammi di cocaina e 420 euro in contanti, provento della pregressa attività di spaccio. Dopo il blitz i 4 sono stati accompagnati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Durante l’udienza di convalida, l’Autorità Giudiziaria visti i precedenti e i pregressi reati dei 4 ha contestualmente emesso nei loro confronti la misura della custodia cautelare in carcere dove si trovano tuttora.

TAGS
roma
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
Frame di uno dei video che riprende un oggetto volante non identificato - Video © U.S. Department of Defense
EXTRATERRESTRI

Gli Ufo esistono: parola della Marina Usa

Le prove nei filmati diffusi tra il 2017 e il 2018 dal New York Times
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...
Roma-Basaksehir 4-0. Nicolò Zaniolo esulta dopo aver siglato il tris giallorosso - Foto © Twitter
EUROPA LEAGUE

Roma sul velluto, Basaksehir affondato: 4-0

All'Olimpico apre un'autorete di Caiçara, poi Dzeko, Zaniolo e Kluivert. La Lazio cade a Cluj
L'ex presidente Ben Ali
TUNISIA

Ben Ali, il presidente deposto dalla Primavera araba

Al potere dall'87 al 2011, quando la rivoluzione popolare lo destituì: l'ex presidente è morto in Arabia...
Palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio
GOVERNO

Consiglio dei ministri approva il "decreto cybersecurity"

Introdotto il "golden power" a garanzia del mercato azionario italiano. Assente il dl del ministro Costa
Tor Bella Monaca (Foto-Cgil Roma Rieti)
PERIFERIE

Tor Bella Monaca: famiglia di rom mandata via da una protesta

Il nucleo di quattro persone era legittimo assegnatario di un alloggio popolare, ora potrebbe rinunciare