MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019, 12:01, IN TERRIS


SAN BASILIO

Braciere per incenerire la droga: pusher arrestati

Operazione dei carabinieri: sequestrati 70 grammi di cocaina

ALBERTO TUNO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Carabinieri a san Basilio
Carabinieri a san Basilio
Q

uattro pusher romani - di età compresa fra i 35 e i 53 anni - sono stati arrestati a San Basilio dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro hanno arrestato 4 pusher. Tutti avevano precedenti penali, anche specifici, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


L'operazione

I militari appostati in punti nevralgici a ridosso della nota piazza di spaccio in via Corinlado, hanno potuto ricostruire, seguendo i movimenti dei 4 pusher, i ruoli di ognuno di loro e il modus operandi. Nel corso dell’attività di osservazione sono stati notati i primi 3 passare a setaccio l’area di spaccio, praticamente bonificarla, per verificare la presenza di persone “sospette”, vale a dire forze dell’ordine. Successivamente il quarto pusher, quello che materialmente cedeva le dosi, dopo essersi appostato nei pressi di un braciere, ha acceso il fuoco all’interno di un grosso fusto con della carbonella e una bottiglia di liquido infiammabile, poi ha atteso il via libera delle sentinelle/vedette per iniziare l’attività di spaccio. Una bottiglia con il liquido infiammabile, appoggiata a fianco del bidone, serviva per alimentare le fiamme e bruciare più velocemente la droga, nell’eventualità fossero arrivate le “guardie”.


Il segnale

Quindi una volta ricevuto l’ok in codice “a posto”, da parte delle sentinelle, sono stati fatti avvicinare i primi acquirenti per l’inizio delle attività di spaccio. La droga era stata preventivamente nascosta in un buco ricavato nel terreno del giardino condominiale e poi coperto da una pianta. Pochi minuti dopo le vedette, allertate dal passaggio di un’auto sospetta, hanno avvisato il quarto complice che ha immediatamente gettato nel braciere le dosi che custodiva nelle tasche e con la bottiglia ha alimentato le fiamme. Ad allarme rientrato, l’attività di spaccio è ripartita a pieno regime.


Misure adottate

A questo punto i militari sono potuti entrare in azione e in maniera coordinata sono riusciti a bloccarli tutti e quattro. Al pusher che materialmente cedeva la droga i militari hanno sequestrato circa 70 grammi di cocaina e 420 euro in contanti, provento della pregressa attività di spaccio. Dopo il blitz i 4 sono stati accompagnati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Durante l’udienza di convalida, l’Autorità Giudiziaria visti i precedenti e i pregressi reati dei 4 ha contestualmente emesso nei loro confronti la misura della custodia cautelare in carcere dove si trovano tuttora.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
TAGS
roma
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Maria Antonietta Rositani e l'ex marito
BARI

Si aggravano le condizioni di Maria Antonietta Rositani

La donna, bruciata dall'ex marito mesi fa, è stata operata d'urgenza all'intestino
CLIMA

Meteo: caldo in ripresa al Centro-Sud

Le ultime analisi degli esperti fanno temere anche temperature sopra la media
Saracinesche abbassate
CONFESERCENTI

Commercio in tilt: chiudono 14 negozi al giorno

Una "emorragia che ha bruciato almeno 3 miliardi di euro di investimenti delle imprese"
Un incendio esteso nello Stato di Alberta, Canada
OCCHIO SULL'ARTICO

In fiamme l’ex regno dei ghiacci perenni

Il Circolo Polare brucia, oltre 100 incendi da giugno
Il duomo di Genova
SOLIDARIETÀ

Genova, per sostenere il Museo Diocesano basta un clic

Ai mecenati giungono costanti informazioni sullo stato delle opere
MONDO LAVORO

Furbetti del cartellino, spaccato di un'Italia problematica

Assenteismo e raccomandazioni: due facce di una questione che è anche politica
Un traghetto in un porto laziale
SCIOPERO

Settimana di caos per il trasporto pubblico

Tra il 24 e il 26 luglio, treni, aerei e navi rimarranno fermi
Cittadini newyorkesi cercano refrigerio nelle fontane pubbliche
ESTATE ASSASSINA

Emergenza caldo negli Usa, la prima vittima è un atleta

Stati Uniti stretti nella morsa rovente, le città dispongono piani d'assistenza
Francesco Cassardo (a destra) e Cala Cimenti
PAKISTAN

Corsa contro il tempo per Francesco, precipitato a seimila metri di quota

Da ieri, il giovane alpinista di Rivoli versa in gravi condizioni su un monte in Pakistan