Ballottaggi, chi ha vinto nella provincia di Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11

I  ballottaggi delle amministrative nella provincia di Roma confermano il dato emerso a livello nazionale con le precedenti comunali: il centrodestra vince quasi ovunque, il centrosinistra si consolida come seconda forza. 

Ciampino

A Ciampino, che veniva da circa un anno di commissariamente, vince Daniela Ballico. L'ex sindacalista Ugl (candidata da tutto il centrodestra) ha ottenuto il 54,06% dei voti. Un bottino che le consente di superare agevolmente Giorgio Balzoni (centrosinistra, 45,94%). 

Civitavecchia

Più ampia la forbice tra vincitore e sconfitti a Civitavecchia, una delle città strategicamente ed economicamente più importanti del Lazio. Il Comune portuale torna al centrodestra a 12 anni dall'affermazione (nel 2007) di Giovanni Moscherini. Il nuovo primo cittadino è Ernesto Tedesco, sostenuto anche da alcune liste civiche, che ha incassato il 58,14% delle preferenze. Lo segue (col 41,86%) il candidato del centrosinistra Carlo Tarantino. Grave smacco per il M5s, che ha amministrato Civitavecchia negli ultimi 5 anni con Antonio Cozzolino. 

Nettuno

Centodestra a valanga anche a Nettuno. Il Comune del litorale romano sud verrà guidato da Alessandro Coppola, che al ballottaggio ha incassato il 60,45% delle preferenze, prevalendo su Waldeamaro Carmelo Marchiafava del centrosinistra (39,55%). Anche Nettuno, come Ciampino, veniva da un anno di commissariamento: l'ultimo sindaco eletto – Angelo Casto del M5s – ha governato dal 2016 al 2018

Palestrina

L'ultimo Comune della provincia di Roma a essere conquistato dal centrodestra è Palestrina, amministrato dal centrosinistra fino al 2019 e attualmente commissariato. Il neo sindaco è Mario Moretti che con il 53,43% dei voti prevale su Manuel Magliocchetti (46,57%) del centrosinistra. 

Monterotondo

Monterotondo si conferma, invece, fortino del centrosinistra. A prevalere è Riccardo Varone con il 51,47% dei voti. Lo segue Simone Di Ventura (centrodestra) con il 48,53%.

Tivoli

A Tivoli la sfida fra il sindaco uscente, Giuseppe Proietti (sostenuto da sole liste civiche) e il candidato di centrodestra Vincenzo Tropiano, viene vinta dal primo. I cittadini gli accordano il 65,32% delle preferenze, mentre al rivale va solo il 34,68%. 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.