VENERDÌ 04 NOVEMBRE 2016, 000:30, IN TERRIS

Atac, no del Campidoglio al commissariamento, Meleo: "La difenderemo con le unghie"

Approvata una mozione che impegna la sindaca a mantenere la municipalizzata sotto il controllo di Roma Capitale

REDAZIONE
Atac, no del Campidoglio al commissariamento, Meleo:
Atac, no del Campidoglio al commissariamento, Meleo: "La difenderemo con le unghie"
No del Campidoglio al commissariamento di Atac votato dal Senato. L'Aula Giulio Cesare a maggioranza grillina ha approvato una mozione a prima firma del consigliere M5s Enrico Stefàno, presidente della commissione Trasporti, che impegna la sindaca Virginia Raggi e la sua giunta a "rifiutare qualsiasi ipotesi di commissariamento o cessione" della municipalizzata del trasporto pubblico e "a intraprendere ogni azione possibile volta al risanamento dell'azienda". "E' con un pò di rabbia che illustro questa mozione - ha detto Stefàno - perché in un momento difficile come questo per l'Atac, il Senato forse si sarebbe dovuto occupare di altro. Troviamo assurdo che chi ha distrutto l'Atac negli ultimi 20 anni chiede di commissariarla".

"Atac non si tocca. Resterà dei romani - ha scritto su Facebook l'assessora ai Trasporti, Linda Meleo -. Su questo noi non abbiamo nessun dubbio anche perché la difenderemo con le unghie e con i denti se necessario. Non permetteremo alla strana coppia Pd-Fi, in buona compagnia degli ex An, di riprendersela dopo che per anni l'hanno governata, portandola sull'orlo del baratro. Il tutto, sempre, sulla pelle dei cittadini. Ventitré anni di buio, 18 con il centrosinistra e 5 con il centrodestra. Bilancio: un'azienda malridotta, spolpata, depauperata".

La strategia della giunta è invece quella di "risanare e rilanciare Atac. La ricetta su cui vogliamo puntare prevede la riduzione degli sprechi e dei costi inutili, la riorganizzazione del personale sulla base del merito e dell'efficienza, più ricavi grazie ad una bigliettazione elettronica moderna e l'aumento dei controllori, priorità alle corsie preferenziali per permettere ai bus di viaggiare più velocemente e infine avviare tutte le procedure necessarie per recuperare il credito dell'azienda nei confronti della Regione Lazio".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini
Il sistema Kepler 90 e il nostro a confronto:
KEPLER

Scoperto il gemello del Sistema Solare

Formato da otto pianeti, dista 2.545 anni luce
Polizia
OSTIA

Arrestati ex dirigente del Municipio e due imprenditori

Accusati di corruzione, abuso d’ufficio, falsità ideologica e millantato credito
MEDICI E VETERINARI

Nuovo sciopero a febbraio

Fermi i giorni 8 e 9. Sindacati: "La sanità pubblica è in emergenza"
Il premier Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Dublino e relocation scogli in discussione Ue"

Lo ha detto il premier italiano dal summit europeo di Bruxelles