GIOVEDÌ 06 OTTOBRE 2016, 12:19, IN TERRIS

Violenza a Colle Oppio, fermato il presunto stupratore: tentava di fuggire all'estero

L'uomo aveva addosso gioielli e monili della vittima. L'aggressione sarebbe scattata dopo un rifiuto

REDAZIONE
Violenza a Colle Oppio, fermato il presunto stupratore: tentava di fuggire all'estero
Violenza a Colle Oppio, fermato il presunto stupratore: tentava di fuggire all'estero
Il presunto responsabile dell'aggressione e dello stupro ai danni dei una turista australiana avvenuta qualche notte fa nel parco di Colle Oppio a Roma è stato fermato dalla polizia. L'uomo, un cittadino romeno di 40 anni senza fissa dimora, è stato fermato dagli agenti della. Squadra mobile e del commissariato Viminale. Dovrà rispondere di violenza sessuale, rapina e lesioni.

Il sospettato, un cittadino romeno senza fissa dimora, è stato bloccato sulla linea Roma-Viterbo. Secondo gli inquirenti si stava preparando a fuggire all'estero. Gli agenti lo hanno trovato in possesso di dollari australiani e monili in oro rubati alla vittima.

L'aggressione alla donna sarebbe scattata dopo un rifiuto. A quanto ricostruito dagli investigatori, il cittadino romeno fermato all'alba dalla polizia aveva conosciuto la vittima in un locale in zona Termini e si era offerto di accompagnarla in albergo. Invece l'ha portata in una zona isolata del parco nei pressi del Colosseo. Lì avrebbe tentato di baciarla e, a un suo rifiuto, l'avrebbe colpita con un pugno al volto, violentata e rapinata. Gli agenti della squadra mobile di Roma e del commissariato Viminale hanno ricostruito la dinamica dei fatti attraverso le immagini di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali e il racconto di testimoni.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il sottomarino argentino Ara San Juan
ARGENTINA

Nessuna traccia del sottomarino Ara San Juan

Scomparso da due giorni, a bordo 44 uomini
La struttura in cui è rimasto ferito il clochard
AVELLINO

Molotov contro un rifugio di clochard

Senzatetto ucraino ustionato alle gambe
Jost Sustermans, Ritratto di Galileo, 1636, olio su tela, Firenze, Galleria degli Uffizi (particolare)
PADOVA

Galileo: in mostra il genio che ha ridisegnato l'universo

Dal 18 novembre 2017 al 18 marzo 2018 a Palazzo Monte di Pietà
MORTE RIINA

La Cei: "Nessun funerale pubblico per il boss"

Lo ha confermato il portavoce, don Maffeis: "Ricordo la scomunica del Papa ai mafiosi"
Carles Puigdemont
CATALOGNA

Puigdemont, sull'estradizione si decide il 4 dicembre

Il giudice rinvia al mese prossimo la decisione sul mandato d'arresto europeo. L'ex presidente resta in Belgio
DIFESA DELLA VITA NASCENTE

Aborto: una campagna per informare le donne

La rilancia l'Associazione ProVita proprio mentre a Roma spuntano manifesti sul tema