La ricetta degli spaghetti alla mollica a modo mio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07

Si preparano solo in venti minuti, ma ogni forchettata di questa pasta manderà in estasi le vostre papille gustative. Pochi ingredienti, semplici, direttamente dal libro delle ricette della mia nonna – ma io l’ho un po’ rivisitata – che era sempre custodito in un cassetto della credenza, vicino al piano di lavoro. Ecco come preparare gli spaghetti alla mollica… a modo mio. 

Ingredienti per 4 persone

  • 320 grammi di spaghetti
  • 1 pomodoro
  • 200 grammi di mollica di pane raffermo
  • 1 costa di sedano
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • sale

Procedimento

Portate a bollore una pentola d’acqua e immergete per 30 secondi il pomodoro, sbucciatelo, tagliatelo a pezzettini avendo cura di togliere i semi. Pulite il sedano ed eliminate tutti i filamenti. Tagliatelo a pezzetti. In una padella scaldate 2 cucchiai di olio e rosolate il sedano per circa tre minuti. Unite il pomodoro, cuocete per 10 minuti, regolate di sale e pepe.

In una pentola capiente fate bollire l’acqua, salatela e lessate gli spaghetti al dente. Mentre gli spaghetti cuociono, riducete in grosse briciole la mollica di pane. In una pentola scaldate dell’olio con lo spicchio di aglio senza farlo bruciare. Togliete l’aglio e versate le briciole di pane.

Scolate gli spaghetti e versateli nella pentola con il sugo, fate insaporire per un paio di minuti e trasferite su un piatto da portata. Versate sopra la mollica di pane tostata e servite. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.